Salute

Infortuni lievi, come intervenire sui più frequenti

Soprattutto chi pratica sport o ha uno stile di vita molto attivo, può andare incontro a lievi infortuni come contusioni o strappi muscolare. Di cosa si tratta e come intervenire in questi casi

Infortuni lievi, come intervenire sui più frequenti

Contusioni, contratture, strappi o affaticamento muscolare, sono frequenti e lievi traumi, che avvengono spesso nella vita di tutti i giorni, soprattutto se si pratica sport o si ha uno stile di vita molto attivo. Su questi si può intervenire velocemente usando alcuni presidi utili ed efficaci.

Contusioni del ginocchio

È una lesione dovuta a un trauma diretto del tessuto molle (fibre muscolari, tessuto connettivo o vasi sanguigni e nervi, ndr) o del tessuto osseo, che si verifica in seguito ad un movimento errato o brusco che porta il ginocchio a battere contro una superfice dura.

Le contusioni vengono generalmente classificate in base alla gravità:

  • Contusione di primo grado (lieve): la lesione è superficiale e produce leggeri ematomi e dolore all’eventuale pressione, ma nessun gonfiore nella regione dell’impatto.
  • Contusione di secondo grado (moderata): con un dolore più intenso, ematoma e lieve gonfiore in seguito al trauma.
  • Contusione di terzo grado (grave): è quella più dolorosa, associata a gonfiori ed ematomi piuttosto evidenti. Nei casi estremi si può arrivare a una lesione muscolare o a una frattura ossea.

Trauma al ginocchio, cosa fare

Bisogna agire rapidamente, adottando il noto protocollo R.I.C.E:

  • R (rest): riposo totale per almeno 48/72 ore
  • I (ice): applicazione di ghiaccio a intervalli regolari (non direttamente sulla cute per evitare ustioni da freddo) al fine di ridurre la percezione del dolore e l’eventuale gonfiore
  • C (compression): bisogna effettuare un bendaggio compressivo per restringere i vasi sanguigni e rallentare la reazione infiammatoria
  • E (elevation): tenere sollevato l’arto interessato dal trauma per ridurre l’apporto di sangue nella zona della contusione.

Tempi di recupero

Dipendono chiaramente dalla gravità dell’infortunio: nei casi più lievi e superficiali, si risolve spontaneamente portando a completa guarigione nel giro di pochi giorni mentre, le contusioni più gravi richiedono in media 4-6 settimane per guarire del tutto.

Prodotto consigliato:

FASCE GHIACCIATE

Impacco di ghiaccio in gel riutilizzabile. Progettato per la zona del ginocchio, permette di fissare l'impacco in maniera precisa nella zona. Può essere usato per terapie calde o fredde, ed è realizzato in morbido materiale PE con gel all'interno, che permette di rimanere flessibile anche dopo essere stato congelato. Allo stesso modo inserendolo nel microonde si riscalda in pochi miniti. Ogni impacco garantisce 20 minuti di terapia. World Bio

Contratture

Si tratta di una contrazione involontaria di uno o più muscoli, che invece di rilassarsi rimangono tesi, generando dolore. Tuttavia è tra le lesioni meno gravi, perché non causa la rottura delle fibre che compongono il muscolo.

Le contratture muscolari sono un atto difensivo del corpo, che si scatena quando un muscolo viene sollecitato oltre le sue possibilità, oppure per proteggere un’articolazione infiammata e dolorante, limitandone il movimento. Si può formare per svariati motivi, tra cui: movimenti improvvisi e bruschi, uno sforzo eccessivo durante l’allenamento, oppure la mancanza di un’adeguata fase di riscaldamento e stretching. Le cause più comuni includono anche problemi posturali, posizioni scorrette mantenute a lungo tempo, interventi chirurgici, ma anche stress emotivo o uno stile di vita troppo sedentario.

Come trattare una contrattura muscolare?

Se si tratta di una contrattura lieve, solitamente guarisce da sola in massimo dopo una settimana di riposo dall’attività fisica ma per accelerare il recupero sono molto utili massaggi decontratturanti.

Prodotto consigliato:

ARNICA GEL

Arnica per Cavalli Uso Umano. Nuova formula potenziata ed extra forte: contiene il 98% di acqua di arnica montana ed è arricchita con estratti naturali calmanti. Speciale composizione che non unge e non appiccica e risulta ideale per massaggi muscolari e articolari grazie all'azione dell'arnica, dell'olio di Buriti, olio essenziale di Timo, cristalli di Mentolo e Vitamina E. Perfetta prima e dopo lo sport per massaggiare le articolazioni e i muscoli affaticati. Formula naturale al 98,7%: non contiene oli minerali, coloranti, siliconi né alcool. 100% Made in Italy, dermatologicamente testata e con una formulazione naturale, ricca di principi attivi. Dulàc Farmaceutici 1982

Affaticamento muscolare

Insorge dopo uno sforzo fisico eccessivo o un allenamento a cui non siamo abituati e provoca dolori muscolari diffusi nelle parti sollecitate. Comunemente si pensa che la causa di tali dolori sia l’accumulo di acido lattico, in realtà questa sostanza viene prodotta durante lo sforzo prevalentemente anaerobico e metabolizzata con una certa rapidità, ritornando ad avere concentrazioni normali nel sangue già dopo qualche ora dal termine della sessione di allenamento.

Come evitarlo

Non è semplice, poiché ogni esercizio svolto per allenare la muscolatura va automaticamente a creare stress muscolare. Si possono però seguire delle regole che possano limitare i danni.

  • Effettuare un buon riscaldamento
  • Prima di entrare nel vivo di un esercizio, svolgere alcune prove preparatorie al movimento
  • Aumentare gradualmente il carico di lavoro
  • Dare importanza ai tempi di recupero tra le sessioni
  • Non dimenticare il defaticamento a fine allenamento
  • Rintegrare con acqua sia durante che a fine esercizio.

Prodotti consigliati:

MASSIGENSPORT

Massigen Sport Sprint. Crema Preparatoria e defaticante per sforzi intensi e discontinui. Particolarmente adatta agli sport che richiedono tensione muscolare e scatti veloci. Prima dell’attività fisica ha un effetto riscaldante immediato e coadiuva per la preparazione muscolare allo sforzo. Agisce anche nelle condizioni di riposo. Massigen

CALZARI

Compressport R2v2, Gambaletti di Compressione per Polpacci. Progettati per gli atleti che cercano una protezione muscolare per le loro gambe, migliorando le prestazioni sportive. Assicurano un livello di compressione ottimale per i polpacci e prevengono eventuali irritazioni. Ultra leggeri e realizzati in fibre ad asciugatura rapida, rimangono asciutti e leggeri in tutte le circostanze. Perfette per la corsa, il ciclismo, il trail running e le sessioni di crossfit. Si possono indossare prima dell'esercizio, per polpacci freschi e riposati o durante per ridurre il dolore e ritardare l'affaticamento muscolare, ma anche durante il recupero per evitare gonfiori, gambe pesanti e ridurre i doms (dolori muscolari post-esercizio). Consigliati per gli sport di resistenza e per gli sforzi che mettono a dura prova le ginocchia aiutando l'eliminazione delle tossine. Con tecnologia brevettata k-protect che riduce le vibrazioni sul tendine rotuleo fino all'8%. Compressport

ROBO

Trigger Point 'The Grid' Foam Roller. Rullo di schiuma affidabile per fisioterapisti e massaggiatori, allenatori e atleti.

Aiuta il recupero del muscolo, dona sollievo dal dolore e migliora la flessibilità. Costruito con materiali di qualità molto resistenti anche dopo l'uso prolungato. Include l'accesso a video istruzioni online. Trigger Point

Commenti