La Juventus non vince più: il Milan impone l'1-1. Bianconeri terzultimi

Rebic risponde a Morata: finisce 1-1 Juventus-Milan. Bianconeri terzultimi in classifica. Rossoneri primi con l'Inter

La Juventus non vince più: il Milan impone l'1-1. Bianconeri terzultimi

Finisce 1-1 il big match della quarta giornata tra la Juventus di Massimiliano Allegri e il Milan di Stefano Pioli e questo risultato, inevitabilmente, è una mazzata per i bianconeri. La Vecchia Signora, infatti, dopo essere stato sopra nel punteggio grazie al gol di Alvaro Morata siglato al 4' del primo tempo si è fatta riprendere dai rossoneri, e non è la prima volta che capita, che hanno pareggiato con Ante Rebic su assist di Sandro Tonali.

La sfida è stata equilibrata dall'inizio alla fine ed ha vissuto di fasi favorevoli alla Juventus e di frangenti di gioco invece a favore del Milan che si è battuto con le unghie e con i denti nonostante le tante defezioni, Ibrahimovic e Giroud su tutti. Con questo pareggio i rossoneri agganciano in vetta in solitaria l'Inter di Simone Inzaghi in attesa di Udinese-Napoli di domani sera, la Juventus invece sale a soli 2 punti in quattro giornate a meno otto proprio dalle due milanesi che gongolano e sognano di lottarsi fino all'ultima giornata lo scudetto.

La cronaca della partita

La Juventus è cinica e passa in vantaggio al 4' con Alvaro Morata che con un contropiede chirurgico iniziato da Dybala e perfezionato dalla spagnolo buca la porta di Maigna (bruciato nella circostanza Theo Hernenadez). Ancora Morata al 17' ma la difesa del Milan si salva in angolo. Passano due minuti ed è Dybala a impegnare il francese con una conclusione velenosa. Tonali e Bonucci ci provano tra il 25' e il 27' ma con scarsa fortuna mentre al 36' si fa male Kjaer: al suo posto Kalulu.

Nella ripresa al 50' è Rabiot a rendersi pericoloso con il Milan che non riesce a impensierire la difesa bianconera. I rossoneri prendono campo sempre di più e si rendono pericolosi prima con Rafael Leao e poi con un parapiglia in area della Juventus. Maigna salva tutto su Danilo al 74' e 2 minuti dopo il Milan trova il pareggio con Ante Rebic che brucia la Szczesny su assist di Tonali. I rossoneri salgono di tono e all'83' ancora Rebic sfiora il colpaccio ma il suo tiro termina alto. Kean la mette sul fondo all'86' mentre Kalulu sfiora il gol un minuto dopo con un grande Szczesny che dice no: finisce 1-1 allo Stadium.

Il tabellino

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Tomori, Kjaer (36' Kalulu), Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié (64' Bennacer), Tonali; Saelemaekers (64' Florenzi), Brahim Diaz, Leao; Rebic. All. Pioli

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado (72' Chiesa), Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala (79' Kulusevski), Morata (66' Kean). All. Allegri

Reti: 4' Morata (J), 76' Rebic (M)

Commenti