L’importanza di una colazione abbondante al mattino

Una ricerca tedesca ci conferma quanto sia più importante optare per una colazione abbondante piuttosto che una cena ipercalorica. Questa sana abitudine è in grado di prevenire l’obesità e alcune malattie metaboliche

L’importanza di una colazione abbondante al mattino

Una colazione abbondante è di vitale importanza per chi vuole dimagrire.

Chi non rinuncia a una ricca colazione al posto di una cena abbondante può addirittura prevenire l'obesità. Si contrastano così anche i problemi legati ad una glicemia alta. È ciò che sostiene una recente ricerca tedesca pubblicata in questi giorni sulla rivista scientifica “Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism della Endocrine Society”. È grazie un pasto abbondante al mattino che si arriva a bruciare anche il doppio delle calorie, rispetto a quando ci si concede una cena luculliana.

Questo effetto è dovuto al fatto che il nostro corpo in fase digestiva tende ad investire molta energia per l'assorbimento, il trasporto e la conservazione dei nutrienti del cibo che ingeriamo. Questo è processo chiamato “termogenesi” indotta dalla dieta. È in grado di misurare la capacità del nostro metabolismo. Lo si può variare a proprio piacimento in base all'ora dei pasti che stabiliamo. Il team di ricerca dell’Università di Lubecca in Germania, guidato dal ricercatore Juliane Richter, sostiene che i risultati ottenuti dallo studio accurato dimostrano quanto un pasto consumato a colazione crei una “termogenesi” indotta dalla dieta. Indipendentemente dalla quantità di calorie che il pasto contiene, questo processo ha un effetto maggiore rispetto a quello provocato dallo stesso pasto consumato a cena.

Lo studio in questione è stato condotto in laboratorio. È durato tre giorni e ha coinvolto 16 uomini. Ad essi è stato chiesto di consumare una colazione a basso contenuto calorico e una cena ad alto contenuto calorico. In un secondo round di analisi invece è stato chiesto di mangiare una colazione ad alto contenuto calorico e una cena leggera. Dai risultati emersi il team di ricerca ha riscontrato che un consumo calorico identico portava a valori di termogenesi indotta dalla dieta 2,5 volte più alti al mattino rispetto alla sera. Questo accadeva puntualmente dopo i pasti ipercalorici e ipocalorici. L'aumento di zucchero nel sangue e delle concentrazioni di insulina è diminuito dopo una ricca colazione rispetto a una cena abbondante.

I risultati mostrano inoltre che fare una colazione a basso contenuto calorico aumenta l'appetito. In particolare l’organismo sente l’esigenza di cibarsi maggiormente di dolci. Questa ricerca è l’ennesima conferma di quanto faccia bene fare colazione la mattina. Questo studio consiglia alle persone che soffrono di obesità o sovrappeso di optare per una colazione abbondante piuttosto che una cena troppo ricca di calorie. Grazie a questa sana abitudine alimentare è possibile ridurre il peso corporeo e prevenire le malattie metaboliche.

Commenti

Grazie per il tuo commento