Salute

Abbiamo un "organo" nella pelle: così ci fa sentire il dolore

Secondo uno studio provocherebbe impulsi elettrici nel sistema nervoso

Abbiamo un "organo" nella pelle: così ci fa sentire il dolore

Un recente studio realizzato dal Karolinska Institute ha scoperto l'esistenza di un organo sensoriale presente nella pelle. Questo riuscirebbe a farci percepire dolori come quello causato da una puntura di insetto o da urti accidentali. Sarebbe composto da cellule gliali, quelle, per intenderci, che insieme ai neuroni costituiscono il tessuto nervoso, con diverse sporgenze lunghe che vanno a formare una specie di maglia nella pelle. Secondo lo studio, pubblicato su Science, l’organo sensoriale sarebbe coordinato con alcuni nervi presenti nel derma e sensibili al dolore.

Una volta attivato manderebbe impulsi elettrici nel sistema nervoso che portano a reazioni riflesse e alle esperienze dolorose. Le cellule in questione sono estremamente sensibili a ogni stimolo, anche se piccolo. Nel momento in cui vengono a contatto anche solo con una puntura di insetto, parte l’impulso che ci provoca il dolore. I ricercatori, durante i vari esperimenti, sono riusciti a bloccare l’organo sensoriale. Gli scienziati si sono così accorti che, nel momento in cui è disattivato, la percezione del dolore meccanico è ridotta.

Come ha spiegato Patrik Ernfors, docente del Dipartimento di Biochimica e biofisica medica del Karolinska Institutet, questo studio “Dimostra che la sensibilità al dolore non si verifica solo nelle fibre nervose della pelle, ma anche in questo organo. La scoperta cambia la nostra comprensione dei meccanismi cellulari della sensazione fisica e può essere significativa nella comprensione del dolore cronico”.

Commenti