Samp: se Del Neri va via è pronto Guidolin

Mancano tre giorni al big match con il Palermo, eppure, in casa Sampdoria, non si quieta mai. Per carità, per ora ha portato fortuna, visto che la squadra, nonostante tutti i rumors intorno alla società, continua a fare quadrato e a vincere. Insomma, va bene così, perché ieri a Corte Lambruschini teneva ancora banco l'addio dell'amministratore delegato Beppe Marotta. Al suo posto, come detto, dovrebbe arrivare il diesse dell'Udinese Sergio Gasparin. La notizia però è un'altra: Del Neri ha trovato l'accordo con la Sampdoria per i prossimi due anni ma, con i problemi legati a Benitez, Marotta sta pensando di portarlo alla Juventus. La panchina della Sampdoria sarebbe quindi libera e Gasparin ha già scelto il successore dello stesso Del Neri: Francesco Guidolin, attualmente al Parma, dopo una grande promozione in serie B e un anno in A tra alti e bassi. I due infatti sono molto legati e Gasparin ha già parlato con Garrone della nuova ipotesi per la successione in panchina.
Intanto ieri è arrivato l'ultimo regalo dell'amministratore delegato Beppe Marotta alla Sampdoria: il baby gioiello blucerchiato, Andrea Poli, ha infatti rinnovato il suo contratto, in scadenza tra due anni con la Sampdoria, fino al 2014: «Sono molto contento di aver prolungato il mio contratto, è un onore e quello che volevo. Poi aver affrontato un campionato così importante sempre dentro, da titolare, rappresenta di sicuro un punto d'arrivo per me e per la mia crescita. È stato un anno ricco di soddisfazioni per me e per la squadra, ma io non mi accontento affatto: domenica a Palermo sarà una sfida fondamentale per il quarto posto e abbiamo tutta l'intenzione di giocarcela fino in fondo. Poi ci saranno i nostri tifosi a darci una mano: al "Barbera" saranno in tanti e non mancheranno di sostenerci».
E se i tifosi della Sampdoria hanno polverizzato in un giorno i duemila biglietti, lo stesso stanno facendo i supporter rosaneri: a Palermo infatti è caccia agli ultimi biglietti. Centinaia di persone, soprattutto giovani, dalla mezzanotte di mercoledì sono stati davanti ai botteghini dello stadio per cercare di acquistare il pass per la gara più importante della stagione. Alla fine insomma sarà tutto esaurito con 33 mila spettatori pronti a caricare Miccoli e compagni mentre molti supporter blucerchiati saranno costretti a rimanere a Genova. Negli ultimi giorni si sta pensando ad un maxischermo, anche se le istituzioni nicchiano per motivi di ordine pubblico, visto che domenica pomeriggio è in programma Genoa-Milan. Così si è mobilitato il popolo di facebook: «Per quelli che vogliono un maxischermo a Genova per la partita Samp-Palermo»: così si chiama il gruppo che conta già tra le sue fila 580 iscritti.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti