Sampdoria-Parma, una sfida senza pari

La Samp insolita capolista solitaria (non le accadeva dal '91, l'anno dello scudetto) e il Parma tornato alla grande in serie A danno vita a un match da non sottovalutare. Curioso notare che tra le due squadre, a Marassi, il segno «x» non esce da 13 anni.

Settima giornata di campionato con una capolista decisamente insolita, rispetto alle abitudini delle ultime stagioni: la Sampdoria infatti si ritrova sola al comando come non le accadeva da 18 anni, da quel 26 maggio 1991 che le consegnò il suo unico scudetto. Così lo scontro al vertice della giornata diventa proprio Sampdoria-Parma, grazie anche alla presenza dei neopromossi emiliani nei quartieri alti della classifica.
I precedenti tra le due squadre parlano di 26 sfide in serie A (9 vittorie doriane, 7 pareggi e 10 successi emiliani) che diventano 30 se aggiungiamo l'unica sfida in serie B (nel '79-80) e un lontanissimo Sampierdarenese-Parma del campionato 1925-26. Complessivamente dunque si può parlare di 11 vittorie sampdoriane, 7 pareggi e 12 vittorie parmigiane, un bilancio che a Genova diventa decisamente favorevole ai padroni di casa: 10 vittorie, 2 pari e solo 4 sconfitte.
L'ultimo confronto tra le due squadre a Marassi è di due anni fa (21 ottobre 2007) e coincide con l'ultima vittoria blucerchiata con un netto 3-0 firmato da Montella (25') e da una doppietta di Bellucci (47' e 58'). In quell'occasione la Samp giocava con Mirante, Lucchini, Sala, Campanaro, C.Zenoni, Sammarco (Ziegler), Palombo, Pieri, del vecchio (Franceschini), Bellucci (Caracciolo), Montella. Il parma rispondeva con Bucci, D.Zenoni, Falcone, Fernando Couto, Castellini, Dessena (Paponi), Parravicini (Mariga), Morrone, Pisanu, Gasbarroni (Morfeo), Reginaldo.
L'ultimo successo del Parma in casa della Samp è invece del 2005-06: finì 2-1 con rete di Flachi, pareggio di Corradi su rigore e gol partita di Bresciano al 90'. Samp in campo con Antonioli, C.Zenoni, Sala, Falcone, Pisano, Diana (Gasbarroni), Volpi, Palombo, Sonetto (dalla Bona), Flachi, Colombo (Kutuzov). E il Parma che risponde con Bucci, Ferronetti, P.Cannavaro, Contini, Bonera (Pasquale), Camara (Morfeo), Cigarini (Grella), Simplicio, Bresciano, Marchionni, Corradi.
Per ritrovare invece l'ultimo pareggio a Marassi in Sampdoria-Parma bisogna risalire addirittura a 13 anni fa: 1-1 il 17 novembre 1996, botta e risposta tra il doriano Carparelli e il parmigiano Chiesa. La Samp di Eriksson schierava Ferron, Balleri (Sacchetti), Mannini, Mihajlovic, Pesaresi, Karembeu (Invernizzi), Franceschetti, Veron, Laigle, Mancini, Carparelli (Salsano). Il Parma di Ancelotti rispondeva con Buccci, Zé Maria, Thuram, Apolloni (Brambilla), Benarrivo (Mussi), Strada, Sensini, Bravo (Melli), D.Baggio, Chiesa e Crespo. Altri tempi.

Commenti