Sci di fondo, la Dobbiaco-Cortina si fa in due

Il 2 e il 3 febbraio "sci stretti" protagonisti tra Ampezzo e Pusteria con la storica granfondo agonistica che conferma la doppia data e la doppia tecnica: il sabato 30 chilometri in skating, la domenica 42 in classico. Novità 2013 : la “Dobbiaco-Cortina for fun” riservata ai non agonisti

Torna a inizo febbraio un appuntamento classico del granfondo sugli sci: la Dobbiaco-Cortina che si svolgerà sabato 2 e domenica 3 febbraio. Due le prove agonistiche con la prima giornata riservata alla tecnica libera: 30 chilometri da Cortina a Dobbiaco con il via dall’area degli impianti sportivi di Fiames e arrivo al Centro del fondo di Dobbiaco. Il giorno successivo tocca alla tecnica classica: 42 chilometri con partenza dalla piana di Dobbiaco e traguardo all’ombra del campanile della Regina delle Dolomiti. Per chi si cimenterà con il doppio impegno, è prevista la speciale classifica della "Combinata".

Tante conferme, lungo il vecchio tracciato della ferrovia, ma anche una novità importante: la Dobbiaco-Cortina for fun. Il comitato organizzatore, coordinato dal neo presidente Marco Ghedina e dal vicepresidente Herbert Santer, ha infatti pensato di proporre anche una prova non competitiva: i concorrenti correranno sugli stessi tracciati degli agonisti, ma per loro non ci saranno né rilevazioni di tempi né classifiche anche se avranno garantiti i ristori e l’assistenza medica. "E’ un modo – spiega Ghedina - per aprire ai non agonisti il nostro evento che è momento di competizione ma anche un'opportunità di sport all’interno di un contesto naturale di rara bellezza senza l’assillo del cronometro".

Le iscrizioni sono aperte e prevedono diverse possibilità. Per chi si iscriverà on line tramite il sito www.dobbiacocortina.org entro il 15 gennaio la quota per la gara singola sarà di 40 euro, mentre per la combinata di 60 euro e per la Dobbiaco-Cortina for fun di 35 euro. E’ prevista una maggiorazione di 5 euro per chi si iscriverà via posta, via fax o presso la sede del comitato organizzatore, alla Nordic Arena di Dobbiaco. Per chi si iscriverà on line dal 16 al 31 gennaio la quota di partecipazione sarà di 50 euro alla singola gara, 80 euro alla combinata e 40 euro alla "Dobbiaco-Cortina for fun". Da rilevare che per chi si iscriverà entro l’11 gennaio ci sarà a disposizione un pettorale personalizzato con nome e cognome.

Nella foto: l’arrivo vittorioso di Bruno Debertolis nella Dobbiaco-Cortina classic 2012