Al via la Settimana Estense le mongolfiere coloreranno Ferrara

L’autunno alle porte invita a trascorrere piacevoli week-end in piccole città gioiello, e Ferrara mette ai nastri di partenza la Settimana Estense promettendo molte divagazioni, fino al 27 settembre, tra le sue bellezze artistiche e monumentali. Già da questo pomeriggio il cielo sopra la città sarà rallegrato dai colorati palloni del Ferrara Balloons Festival, uno dei più grandi raduni di mongolfiere d’Europa: dieci giorni per ammirare i leggeri giganti dell’aria che si sfidano in gare di distanza e inseguimento, con mostre, concorsi e divertimenti legati al mondo dell’aria e dello sport tra voli di alianti, lanci con il paracadute, esibizioni di aerei telecomandati e di velivoli leggeri, e la possibilità di provare in prima persona l’emozione di sorvolare in mongolfiera i palazzi rinascimentali o il Delta del Po.
Se si ama andar per mercatini domani si avrà solo l’imbarazzo della scelta tra i fiori del Mercatino di Sant’Anna, nell’omonima piazzetta su cui si affacciano i portici e la facciata dell’antica chiesa, e la fiera dell’artigianato artistico che per l’intero fine settimana occuperà la vasta piazza Trento e Trieste di fianco alla Cattedrale, mentre domenica si potrà cercare l’oggetto d’occasione alla mostra-scambio La Soffitta, nel Chiostro di Santa Maria della Consolazione. Passeggiando lentamente per le vie più antiche si arriva al Castello Estense: un tempo poderosa fortezza, poi residenza di corte, oggi simbolo della grandezza e magnificenza della famiglia d’Este, ricordate questa e la prossima domenica mattina con la rievocazione storica Omaggio al Duca: un tuffo nel passato che riporta dame, cavalieri e musici nel cortile del Castello a rappresentare scene teatrali e danze rinascimentali. Un altro salto nella storia si fa al Palazzo dei Diamanti: le sue sale ospitano la mostra Boldini nella Parigi degli Impressionisti.
Sono nove giornate che scorrono veloci e toccano l’intera provincia tra arte, cultura e gastronomia: escursioni in barca alla foce del Po di Volano, itinerari storici e naturalistici nelle Valli di Comacchio, birdwatching al Faro di Gorino, visite guidate alla millenaria abbazia di Pomposa, cene in crociera sul Po e sagre per tutti i gusti, dalla bondiola al radicchio di bosco. E i ristoranti che aderiscono all’iniziativa Il Piatto Estense rinnovano il gusto della mitica salama da sugo, rinomata eccellenza ferrarese. Informazioni Turistiche Ferrara telefono 0532.209370, programma completo nel sito fe.camcom.it e in ferraraturismi.it proposte di soggiorno con visita alla mostra di Boldini e al centro storico.

Commenti

Grazie per il tuo commento