Si vanta di essere stato scarcerato dopo uno stupro. Nigeriano arrestato

Un nigeriano di 25 anni, accusato di stupro aveva ottenuto una misura sostitutiva del carcere. Una volta fuori si era reso irreperibile alla polizia giudiziaria. Grazie alle indagini è stato rintracciato. Si vantava dello stupro e di essere rimasto impunito

Si vanta di essere stato scarcerato dopo uno stupro. Nigeriano arrestato

Si vantava di essere stato scarcerato nonostante su di lui pendesse un'accusa di violenza sessuale, rapina e lesioni ai danni di una sua connazionale; un 25enne nigeriano, grazie alle indagini degli inquirenti è, ora, in stato di arresto con misura cautelare aggravata.

Il 25enne era stato arrestato nel settembre scorso ma aveva ottenuto la sostituzione della misura cautelare con l'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e il divieto di avvicinamento alla vittima. Appena uscito dal carcere, pochi giorni fa, il nigeriano si è reso irreperibile e inottemperante agli obblighi; immediatamente gli agenti della Polizia hanno iniziato le indagini scoprendo che l'uomo era entrato in contattato con un'amica della vittima chiedendo informazioni su quest'ultima e vantandosi di essere stato scarcerato dopo la violenza.

Anche grazie a queste rivelazioni l'Autorità Giudiziaria ha emesso un’ordinanza di aggravamento della misura con richiesta di accompagnamento in carcere del soggetto; inoltre, venerdì scorso, sono stati rinvenuti, presso il centro di accoglienza dove lo straniero aveva il domicilio, alcuni effetti personali della vittima.

Grazie ad azioni di appostamento e osservazione il nigeriano, infine, è stato rintracciato e condotto in carcere.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti