Andrea Iannone rischia grosso in gara: un canguro gli taglia la strada

Il pilota, impegnato nelle prove del Gran Premio di Australia, ha rischiato di cadere in pista per colpa di un cucciolo di canguro sceso in pista. L'influencer romana ha mostrato la sua preoccupazione per l'accaduto sui social

Poteva finire male l'incursione in pista a sorpresa di un cucciolo di canguro durante le prove del Gran Premio d'Australia. A rischiare grosso è stato Andrea Iannone, che si è visto sfrecciare l'animale davanti, a pochi passi dalla ruota della sua moto. Fortunatamente per lui (e per il canguro), il pilota è riuscito a evitare l'impatto ma la paura è stata grande. L'animale è comparso all'improvviso sulla pista di Phillip Island, costringendo Iannone a rallentare per evitare di travolgerlo e cadere rovinosamente a terra.

Sul profilo Instagram di Andrea Iannone sono comparse le foto che documentano l'incredibile scena. Un episodio che ha destato non poca preoccupazione in Giulia De Lellis, la compagna del pilota. L'influencer romana è volata in Australia con il fidanzato per seguirlo negli impegni del Motomondiale. Ma la scena non è passata inosservata ai suoi occhi. Giulia ha prima commentato scioccata le foto online del compagno, pubblicando sotto il post di Iannone una serie di emoticon spaventate. Poi ha condiviso le immagini nelle sue storie di Instagram, con la scritta "OMG" (l'acronimo di 'Oh mio Dio!'). Insomma la De Lellis non si aspettava certo di vivere emozioni simili quando è partita con il pilota nel suo viaggio di lavoro. C'è invece abituato, o quasi, il campione dell'Aprilia che nel 2015, sempre a Phillip Island, ebbe un incontro decisamente ravvicinato con un gabbiano.

Today we were on track 22+1 riders ! @aprilia #maniac #ai29

Un post condiviso da Andrea Iannone (@andreaiannone) in data:

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Fjr

Ven, 25/10/2019 - 15:07

Quando il canguro si dimentica di darti la precedenza