Angelina Jolie, la rinascita dell'araba fenice

Angelina Jolie, considerata una delle attrici più famose e acclamate di Hollywood, all'eta di 44 anni la talentuosa diva americana risorge dalle ceneri del passato e con spirito di resilienza metabolizza la fase conflittuale della sua giovinezza ribelle, gli interventi chirurgici e ll'addio doloroso a Brad Pitt. La Jolie oggi si è riappropriata di sé stessa con virtuosità e fierezza

Il nome celebre;di Angelina Jolie è acclamato in tutto il mondo e associato al suo straordinario e innato talento attoriale. Ma non solo. L'attrice americana incarna il prototipo di bellezza stupefacente. La Jolie incanta il pubblico: lunga chioma bruna femminea, profondità del suo sguardo felino, zigomi prominenti, labbra carnose e sorriso accattivante. Oltre alla perfezione del suo volto armonioso, Angelina Jolie possiede per natura un fisico longilineo, atletico e conturbante, unito ad una mente brillante, ne fanno di lei una donna semi dea, una walchiria simile alle eroine impersonate nei suoi film di successo. La versatilità e l'eclettismo di Angelima Jolie sono palpabili: attrice, regista, sceneggiatrice, modella, e ambasciatrice UNHCR che testimonia il suo slancio umanitario. Il suo corposo curriculum e la sua brillante carriera le hanno fatto conseguire due ambiti premi Oscar, tre Golden Globe e tre US Film Actors Guild Awards. Le copertine delle riviste più prestigiose del pianeta l'hanno incoronata donna più bella nel panorama mondiale.

Ma dietro questa facciata di donna e professionista di grande successo si cela un lato oscuro, una personalità tormentata e incline a gesti di trasgressione. Il cammino di vita di Angelina Jolie è lastricato di storie ambigue, fasi sofferte e controverse. E notorio il binomio genio e sregolatezza, e, in tal caso, artisticità e anticonformismo. Il mondo dello spettacolo è gremito di personaggi che hanno condotto un'esistenza da oustsider. Teenager problematica a causa del suo lato tenebroso, la Jolie ha manifestato sin da giovane un'inclinazione all'autolesionismo come forma di ribellione e per rivalsa nei confronti di una condizone familiare turbolenta. I suoi genitori, i due famosi attori Jon Voight e Marcheline Bertrand, hanno divorziato quando la piccola Angelina aveva soltanto un anno a causa degli adulteri del padre, la madre non tollerandoli chiese il divorzio. Evento che ha inciso nella crescita della nota figlia d'arte, inficiando la sua serenità di adolescente.

Del resto, la stessa Angelina Jolie non ha mai fatto segreto della sua anima ribelle e anticonvenzionale. Lei ama essere definita una bad girl e tempo addietro ha fatto coming out confessando la bisessualità e di aver abusato di ogni genere di droga. La stravaganza dell'attrice è un dato notorio, e in fin dei conti, avvantaggia anche la popolarità degli stessi artsiti che si nutrono di gossip. La star americana ha perennemente visssuto in bilico tra la realtà e il desiderio di evasione, una lotta contro la sua stessa anima nera che le ha procurato non pochi episodi spiavecvoli. La pace e i primi spiragli di luce sono subentrati nella vita della Jolie quando ha fatto spazio ai suoi figli assumendosi la responsabilità di garantirgli una stabilità emotiva oltre che materiale. Grazie all'adozione del primo figlio, Maddox, la diva del cinema americano ha riassaporato la serenità e la sua esistenza si è rinnovata. Poi l'arrivo degli altri suoi cinque figli hanno colmato il suo cuore di immensa gioia e l'amore per loro le ha fatto rivedere le sue priorità di vita, donandosi completamente al loro benessere.

Angelina Jolie: la biografia di un'artista ribelle e outsider

Angelina Jolie è stata svariate volte titolata la donna più affascinante del mondo ed inserita nella lista delle 100 persone più influenti del mondo dalla rivista Time. La sua attività di regista e attrice si è accompagnata al suo ruolo di ambasciatrice per l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Angelina Jolie Voight, figlia del Jon Voight premio Oscar per "Tornando a casa" e dell'attrice Marcheline Bertrand, è nata il 4 giugno del 1975 a Los Angeles. Il fratello di Angelina Jolie è il regista-attore James Heaven Voight. La madre dell’attrice per amore della figlia, ha scelto come suo secondo nome Jolie la cui traduzione in francese è "carina". La Jolie l’ha usato come nome d’arte per differenziarsi dalla carriera del padre, e anche a causa dei dissapori dei che ha avuto con l’uomo.

Dopo la separazione dei suoi genitori nel 1976, la Jolie e suo fratello sono andati a convivere con la madre e il suo nuovo compagno, il regista Bill Day, trasferendosi a Palisades, vicino New York, tornando a Los Angeles soltanto qualche anno dopo. La madre ha accantonato la recitazione per occuparsi prettamente dei suoi due figli. Da piccola ha vissuto con molto dolore la separazione dei genitori e si è legata quasi morbosamente alla mamma (prematuramente scomparsa) e al fratello maggiore James Haven. Entrambi i fratelli hanno avuto difficoltà nella relazione con il padre e per questo hanno deciso legalmente di cambiare il cognome all'inizio degli anni Duemila. Nella sua vita privata si annovera anche il dramma della morte di sua madre, scomparsa nel 2007, a cinquantasette anni, per un tumore alle ovaie. La grave malattia che ha colpito l'amata madre l’ha spinta a sottoporsi a una doppia mastectomia preventiva. Questo evento le ha causato una acuta sofferenza da indurla ad apparire ecessivamente dimagrita e provata dal forte stress.

Angelina Jolie, palesando sin da giovane un talento per la recitazione, si è iscritta al Lee Strasberg Institute, dove ha studiato per due anni. Tale percorso formativo le ha procurato i primi ingaggi attoriali in alcune produzioni teatrali. Ha inoltre frequentato la Beverly Hills High School, qui la giovane Jolie è stata vittima di pregiudizi e bullismo. In questa fase della sua acerba vita, Angelina Jolie ha mutato aspirazione, accantonando il suo sogno della recitazione. Il nuovo obiettivo della ragazza è stato l'impresario di pompe funebri, per cui si è dedicata allo studio delle pratiche di imbalsamazione. Dopo il conseguimento del diploma all'età di sedici anni è andata a vivere da sola tornando a coltivare lo studio della recitazione.

Angelina Jolie fin da piccola ha avuto problematiche legate all'insonnia, ai disturbi alimentari. Iniziò, inoltre, a utilizzare le droghe; all'età di 20 anni, per sua stessa ammissione, ha riferito di aver consumato quasi tutte le varietà di sostanze illegali. L'adolescente Jolie ha sofferto di depressione e ipotizzato di suicidarsi in due circostanze, a 19 e a 22 anni quando ha pensato di assumere un killer per farsi uccidere. Era profondamente depressa, e si è inflitta persino tagli e ferite reiteratamente sul suo corpo. La Jolie cominciò a indossare vestiti neri, e assunse questo colore come preponderante nel suo immaginario. Il malessere interiore dela promessa del cinema americano è giunta al suo apice con l'esaurimento nervoso che l'ha colpita all'età di 24 anni sfociato in un ricovero durato 72 ore presso il reparto psichiatrico dell'UCLA Medical Center. Ma la fase sfavorevole della vita di Angelina Jolie si è conclusa quando ha raggiunto il traguardo del diploma e ha potuto accedere al laboratorio cinematografico Met Theatre.

Il talento portentoso della Jolie oscillante tra genio e sregolatezza

Angelinma Jolie ha iniziato la sua carriera artistica all'età di sette anni, recitando nel film "In Search of an Exit" diretto da Hal Ashby del 1982. Il ruolo principale nel film è stato interpretato da Jon Voight, il padre della ragazza. Fu lui l'artefice del debutto di sua figlia. Per due anni ha studiato al Lee Strasberg Theatre and Film Institute per intraprendere i suoi studi di attrice. La Jolie ha esordito come modella all’età di 14 anni, e a diciassette anni ha lasciato l'America per approdare in Europa per sperimenatare la carriera di modella. Spirito stravagante e tendente alla ribellione, è apparsa in alcuni video musicali, tra cui compaiono i nomi di musicisti famosi: i Rolling Stones, Meatloaf, Lenny Kravitz e nel videoclip "Alta marea" del cantante italiano Antonello Venditti. Artista provocatrice è nota per le sue dichiarazioni in controtendenza.

In seguito si iscrive all'USC School of Cinema di New York, dove si è laureata e successivamente è entrata nel Met Theatre Group di Los Angeles, dove ha assimilato gli insegnamenti di attori stimati come Ed Harris e Holly Hunter. Anche Angelina Jolie ha fatto la sua gavetta recitando agli esordi della sua carriera in cinque film studenteschi realizzati dal fratello durante gli anni universitari. Donna affascinante, elegante, sensuale e misteriosa dalla personalità manichea: trasgressiva con le sue provocazioni (tatuaggi, baci saffici, dichiarazioni estreme, etc.) ma al contempo molto femminile, materna e filantropa. Le sue vicende private hanno attirato su di sé i riflettori dei media internazionali perché il suo stile originale ha originato situazioni al limite del gossip. E la sua carriera rnon ha subito contraccolpi dalla sua immagine estrosa creata dalle riviste scandalistiche.

La sua carriera cinematografica da professionista ha inizio nel 1993 quando viene scritturata nel cast del film di fantascienza "Cyborg 2" di Michael Schroeder, dove ha interpretato Casella "Cash" Reese, un robot dalle sembianze umane. Tuttavia il ruolo impersonato venne da lei disdegnato, a tal punto da vergognarsi di apparire in pubblico. Il primo ruolo da protagonista in un film hollywoodiano è arrivato due anni più tardi, quando ha recitato nel trhiller "Hackers", film del 1995 diretto dal regista Iain Softley. Questo film ha risocsso un notevole successo facendole guadagnare popolarità e riconoscimento da parte del pubblico. I critici hanno apprezzato positivamente il gioco di recitazione di Angelina Jolie. Dopo quest'ultima impresa filmica, la Jolie ha iniziato a ricevere varie offerte da registi accreditati. Angelina Jolie non ha mai fatto mistero della sua bisessualità: durante le riprese di "Foxlife" (1996) ha avuto una relazione con la collega e modella Jenny Shimizu. Il suo flirt omosessule ha sollevato un polverone mediatico, ma è scemato quando poco tempo dopo ha deciso di convolare a nozze con l’attore Jonny Lee Miller, conosciuto sul set.

La Jolie è stata Cornelia, la seconda moglie del governatore dell'Alabama George Wallace, nell'omonima miniserie televisiva, grazie a tale ruolo si è aggiudicata il suo prImo Golden Globe. Sempre nel 1997 è protagonista in "Gia – Una donna oltre ogni limite", film per la tv americana che racconta la storia della top model Jia Karanji, molto popolare durante gli anni '70 del secolo scorso. Il triste destino di una famosa top model che ha condotto una vita al limite degli eccessi, abusando di droghe e sesso sfrenato promiscuo. La storia della modella che ha visto il suo declino morendo nel 1986 a soli 26 anni di Aids, è stata interpretata da Angelina Jolie con incredibile autenticità. In un'intervista l'attrice ha dichiarato:"Nelle insicurezze di questa donna bellissima ma vulnerabile ho visto me stessa. Vivere il suo dramma mi ha costretta ad affrontare le mie stesse paure. Gia mi ha salvato dalla droga e dall'autodistruzione". Grazie a questa superba interpretazione e con un giudizio di critica molto favorevole, le è stato assegnato un altro Golden Globe e ha vinto anche il premio Screen Actors Guild Awards. I film per la televisione in cui Angelina Jolie ha preso parte hanno conseguito il medesimo credito di popolarità rispetto ai lungometraggi proiettati sul grande schermo.

Angelina Jolie è diventata rapidamente popolare. La bella presenza, lo spiccato acume e l'approccio socievole e altruista, l'hanno avvantaggiata nella scalata al successo. Dopo il ruolo estenuante di Gia, l'attrice si è concessa una pausa, recandosi a New York per frequentare un corso di sceneggiatura presso l'Università della metropoli. La giovane attrice sentiva il bisogno di auto-espressione nella sua attivtà artistica.. Nel 1998, a soli ventitrè anni, la Jolie ha ricevuto il premio agli National Board of Review Award, come miglior performance rivelazione in "Scherzi del Cuore" dove ha recitato accanto a Sean Connery e Ryan Phillippe. la sua grande occasione professionale. è avvenuta nel 1999 con il film drammatico "Interrupted Life" ("Vite interrotte") del regista James Mangold, in cui l'attrice ha interpretato il ruolo di Lisa Rove, una psicopatica squilibrata, paziente in una clinica psichiatrica durante la fine degli anni '60. Il ruolo principale è stato interpretato dall'attrice Winona Ryder, ma il film si è trasformato in un vero trionfo per la Jolie, che ha vinto un Oscar come migliore attrce non protagonista. L'attrice divenne repentinamente una star di Hollywood acclamata. Angelina Jolie quell'anno è la dectetvie della omicidi a fianco del già famoso Denzel Washington nell'avvincente thriller "The Bone Collector" (Il collezionista di ossa), tratto dal romanzo di Jeffery Deaver diretto da Philippe Noyce che l'ha lanciata a livello internazionale. Nello stesso anno ha recitato nel film d'azione "Fuori in 60 secondi" di Dominic Sena, con l'attore Nicolas Cage.

Nel 2001 nel film di Simon West "Tomb Raider" una mega produzione densa di effetti spettacolari, Angelina Jolie ha interpretato uno dei suoi ruoli piu popolari, al fianco del famoso padre, Jon Voight, il ruolo della sexy archeologa Lara Croft l'eroina virtuale collezionista di coltelli e appassionata di scienze mortuarie, personaggio già famoso per il gioco-cult per play-station e PC "Tomb Raider". Il film è stato girato in Cambogia, terra che fa osservare da vicino all'attrice la realtà cruda di quel contesto: la miseria, la guerra e la vita disagiata delle persone. Il contatto con questo mondo l'ha indotta a una catarsi interiore, risvegliando in lei sentimenti nuovi, un vero rinnovamento della sua coscenza morale. La Jolie in quel momento ha abiurato l’animo dark, che per anni l’ha contraddistinta, votandosi alla beneficenza. Il successo straordinario di questo film ha avuto una forte eco negli anni successivi a tal punto da decretare la nascita di un secondo episodio "Tomb Raider, La culla della vita" nel 2003. Ha destato scalpore la scelta temeraria della star hollywoodiana di eseguire tutte le azioni più ardite nelle riprese dell'adventure film senza alcun supporto degli stuntman. In totale questi due film hanno incassato circa 400 milioni di dollari e la Jolie è diventata l'attrice più pagata di Hollywood. Nel 2001 Angelina Jolie è stata protagonista della drammatica storia d'amore "Orginal Sin", tratta dal romanzo di Cornell Woolrich, accanto all'attore iberico Antonio Banderas.

Dopo aver interpretatto l'agente dell'F.B.I. nel thriller di D.J. Caruso, "Identità violate", nel 2004 interpreta il ruolo da protagonista di due importanti produzioni: il film di fantascienza "Sky Captain and the World of Tomorrow" con Jude Law e Gwyneth Paltrow, e nel colossal di Oliver Stone sulla vita di Alessandro Magno, "Alexander", nel quale Angelina Jolie ha interpretato la perfida madre di Alessandro, Olimpiade accanto ai due affermati attori, Anthony Opkins e Colin Farrell. Nel 2005, ha ottenuto una parte nel film d'azione "Mr. & Mrs. Smith" di Doug Liman, nel ruolo di una killer professionista accanto a Brad Pitt (protagonista maschile). La pellicola è nota soprattutto per l'incontro tra i due attori, che sul set s'innamorano attirando l'attenzione dei media di tutto il mondo. Angelina Jolie viene eletta svariate volte la donna più sexy del mondo. Nel 2006 viene diretta da Robert De Niro in "The Good Shepherd - L'ombra del potere", film sulla storia della CIA raccontata secondo l'idea di Edward Wilson, interpretato da Matt Damon. "A Mighty Heart" il film del 2007 in cui ha impersonato la moglie del giornalista del Wall Street Journal Daniel Pearl, sequestrato e ucciso in Pakistan e successivamente ha recitato in "La leggenda di Beowulf" del regista Robert Zemeckis, adattamento del poema epico.

Duranre il suo impegno come doppiatrice per il cartoon "Kung Fu Panda", divertente film di animazione in cui presta la sua voce a Tigre, ha ottenuto un ruolo in "Wanted – Scegli il tuo destino" un film d'azione di Timur Bekmambetov, con James McAvoy e Morgan Freeman, uscito nel 2008. Viene reclutata per interpretare il ruolo da protagonista di "Changeling", diretto da Clint Eastwood ispirato a fatti realmente accaduti duranti gli anni '30, per il quale viene nominata all'Oscar come miglior attrice. Nel 2010 ha vestito i panni dell'agente della CIA accusata di essere una spia russa, nel film diretto da Phillip Noyce "Salt". Nello stesso anno contemporaneamente ha ottenuto una parte in "The Tourist", ambientato a Parigi e in parte a Venezia accanto al co-protagonista Johnny Depp, film vincitore di un Oscar. Nel 2011 ha esordito come regista nel film "Nella terra del sangue e del miele", una storia ambientata tra il 1992 e il 1995 in Bosnia, durante la guerra dei Balcani per il quale riceve una nomination ai Golden Globe come Miglior Film Straniero.

Nel 2014, dopo tre anni di assenza sul grande schermo, Angelina Jolie è la protagonista del film della Walt Disney Pictures "Maleficent", trasposizione cinematografica del cartone animato "La bella addormentata nel bosco", dove interpreta la regina catttiva Malefica. Nel film la principessa Aurora nel ruolo da bambina è interpretata dalla figlia Vivienne Marcheline Jolie-Pitt. Il film ha incassato più di 700 milioni di dollari in tutto il mondo. Nel luglio dello stesso anno ha ultimato le riprese del suo secondo film da regista, "Unbroken", che ha anche prodotto. Il film narra la storia vera dell'atleta olimpionico Louis "Louie" Zamperini, ambientato durante la seconda guerra mondiale, Nel 2015 viene classificata in settima posizione dalla rivista Forbes, come l'attrice che incassa 15 milioni di dollari. Nello stesso anno è uscito il film "By the Sea", del quale, oltre a essere coprotagonista accanto a Brad Pitt, la Jolie è stata anche produttrice e regista. La pellicola, però, si è rivelata un flop. Nel 2016 è regista, produttrice e co-sceneggiatrice del film "Per primo hanno ucciso mio padre" ambientata in Cambogia al tempo delle stragi dei Khmer rossi, perpetrato dal dittatore Pol Pot. La pellicola è stata distribuita esclusivamente sulla piattaforma Netflix.

Dopo qualche amno di lontananza dall set, la Jolie nel 2019 torna a vestire i panni di Malefica nello spin-off "Maleficent - Signora del male". Il remake della famosa saga cartoon è uscito in italia il 17 ottobre scorso. L'attrice premio Oscar è stata felicissima di interpretare nuovamente il ruolo di Malefica. A proposito del film Angelina Jolie alla premiere aveva dichiarato che recitare nei panni di Malefica le era mancato perché "adoro interpretarla". "Malefica mi ricorda (e spero che sia così anche per altri) che tutti noi dobbiamo fare i conti con una parte sfrenata. Dobbiamo sempre essere noi stessi. Niente di più, niente di meno. Non meno onesti, non meno fieri. Dobbiamo capire chi siamo, essere liberi di esserlo e stare bene con noi stessi" - ha confessato la Jolie -. "Gli ultimi anni non sono stati tra i più facili. Ne ho passate tante nella mia vita e sono stata felice di poter essere Malefica di nuovo. Mi fa sentire forte. Bisogna attraversare alti e bassi per raggiungere grandi obiettivi e diventare più forti di prima", ha esternato la talentuosa attrice dinanzi ai media. Menyre nel 2020 tornerà sul grande schermo con "The Eternals", incentrato sui fumetti dell’universo Marvel.

La vita privata della diva del cinema più bella e tormentata di Hollywood

L'attrice ha affermato in diverse occasioni di essere bisessuale, e tempo addietro ha confermato la sua relazione con Jenny Shimizu alla rivista Ok Magazine, conosciuta sul set di "Foxfire" nel 1996. Angelina Jolie è stata sposata tre volte. Il primo marito di Angelina Jolie, Johnny Lee Miller, è apparso sul set durante la produzione del film "Hackers" nel 1995. I giovani presi dall'innamoramento reciproco si sono sposati precipitosamente nel 1996. Quanfo si e sposata lei aveva soli 21 anni e ha indossato un abito di pelle nera e una camicetta, sulla quale aveva scritto con il sangue il nome del marito. Il loro amore ha vita breve, si sono separati l’anno successivo e hanno divorziato nel 1999. Nella primavera del 2000, ancora una volta sul set durante le riprese del film "Pushing Tin". ,Jolie ha iniziato una relazione con l'allora 44enne Billy Bob Thornton, attore, sceneggiatore e regista già vincitore di un Oscar nel 1996, di vent’anni più grande. La storia sentimentale le ha procurato un grande ritorno in termini di notorietà poiché è stata riproposta su tutti i giornali del globo. La coppia si è sposata nel maggio 2000 conducendo una relazione travolgente ed estrema. La Jolie e Thornton si sono tatuati i rispettivi nomi sul corpo come segno di fedeltà e devozione reciproca. Con lui l'avvenente attrice ha adottato il primo figlio nel 2002, Maddox, un bambino cambogiano. La loro unione eccentrica ha catalizzato l’attenzione dei tabloid, in particolare, per le stravaganze commesse dalla coppia. L’attrice ripropone il suo rituale macabro suggellando il suo amore con il sangue (i due coniugi esibivano al collo una fiala con il plasma del compagno). Tuttavia, nel 2003 la Jolie ha divorziato anche dal secondo marito dopo tre anni di legame coniugale. L'iniziativa della separazione è stata dell'attrice poichè non ha ritenuto Billy Bob Thornton un biuon padre per il piccolo Maddox.

Nel 2004 sul set di "Mr & Mrs Smith" ha incontrato l’uomo che ha cambiato il suo destino, Brad Pitt. Angelina Jolie e Brad Pitt hanno dato avvio a una tumultuosa storia d'amore. Nel 2005 sono iniziate a circolare alcune voci su un presunto flirt con l’allora sposato Brad Pitt. L'attore innamoratosi della magnifica Jolie, ha lasciato la moglie Jennifer Aniston. Tra i due è nata una chiacchierata relazione: inizialmente si vociferava che Angelina Jolie aspettasse un bambino da lui. Ma l'attrice ha smentito precisando che stava conducendo le pratiche per l'adozione di un altro figlio, una bimba etiope neonata, resa orfana dall'Aids. Ma all'inizio del 2006 la notizia della gravidanza dell'attrice viene confermata dal settimanale britannico "News of the World", riportando come fonte un amico vicino alla coppia. La storia d'amore viene confermata nel 2014 quando le star convolano a nozze. Passa appena un anno e i fidanzati più glamour di Hollywood adottano un’altra bambina in Etiopia, Zahara Marley. La coppia concepisce la loro prima figlia naturale chiamata Shiloh Nouvel Pitt che nasce il 27 Maggio 2006. Angelina Jolie è nuovamente in dolce attesa due anni più tardi, questa volta di due gemelle: Knox Leon e Vivien Marceline. La coppia successivamente ha scelto con amore di intraprendere un'altra adozione, la bella sorte è ricaduta sul piccolo vietnamita Pax Thien. La coppia di celebrità ha venduto le prime foto dei loro figli a varie pubblicazioni ricavandone decine di milioni di dollari. Tutti i fondi raccolti sono stati devoluti in beneficenza.

Il terzo matrimonio di Angelina Jolie è stato nominato dai giornalisti con l'appellativo "Brangelina" per il legame simbiotico e di vera affinità tra Brad Pitt e consorte. Storia di un'amore cinematografico culminato nel 2014 con il matrimonio al castello di Miraval. Nozze segretissime, alla presenza dei parenti e degli amici più prossimi. Le foto delle nozze sono vendute ai media per la cifra di 5 milioni di dollari, il cui ricavato è stato utilizzato a scopo di beneficenza. Brad Pitt e Angelina Jolie si sono lasciati dopo più di 10 anni d’amore a causa dei problemi dell'attore con l’abuso di alcol. La storia con Pitt è andata avanti per un decennio rimandando una parvenza di unione perfetta. Per tale ragione la separazione ha destato profondo sconcerto e una tristezza diffuse. Insieme dal 2004, dopo una lunga relazione appassionata si sono detti addio nel giro di 2 anni. Alla fine del 2016, una notizia sensazionale sul divorzio di Angelina Jolie e Brad Pitt è apparsa sui media. Jolie ha accusato il marito di aver abusato di suo figlio Maddox. Secondo lei, Pitt avrebbe picchiato il bambino di fronte ai bambini, provocando un vero scandalo tra i coniugi. Ciò ha inficiato ulteriormente il rapporto di coppia portandoli a vivere in case diverse e smettendo di comunicare. La conclusione del matrimonio (durato dal 2014 al 2016) ha generato ripercussioni deleterie, tra cui la battaglia legale per la custodia dei figli. I due sono giunti a un accordo nel dicembre del 2018, optando per un affidamento condiviso.

La coppia famosa che nell’immaginario collettivo erano identificati come i "Brangelina", a sinonimo di un legame indissolubile, lasciandosi aveva disilluso il sogno di amore eterno nella gente. La separazione tra Angelina Jolie e Brad Pitt ha lasciato basiti milioni di fan. Angelina Jolie ha attraversato una fase estremamente sofferta seguita a quell’annuncio di divorzio choc del 20 settembre 2016: "Io e Brad Pitt ci separiamo". L‘attrice 44enne raccontando del post separazione l'ha definito come "un momento complicato", in cui lei non riconosceva più sé stessa. La diva hollywoodiana ha chiesto d'emblée la separazione, non accettando più sullo stile di vita sregolato del coniuge. Del resto è stato lo stesso Pitt ad ammettere nel corso di un'intervista concessa al magazine GQ la sua dipendenza dall’alcool e indirettamente assumersi la responsabilità del declino del suo matrimonio. Probabilmente a decretare l'offuscamento dell’amore e della passione tra la Jolie e Pitt abbia inciso anche il fattore della crescita dei loro numerosi figli, dalla coppia amati e benvoluti. Il primo è Chivan Maddox, nato in Cambogia nel 2001 e adottato da Angelina Jolie nel 2002. Poi in ordine decrescente di età vi è Zahara Marley, una bambina etiope adottata dall'attrice nel 2005. Nel 2006 è nata Shiloh Nouvel in Namibia, e nel 2007 l'ultima adozione: Pax Thien, un bambino del Vietnam. Nel 2008 sono nati Knox e Vivienne, due gemelli

La Jolie dopo aver chiesto di sua iniziativa il divorzio, ha giustificato la sua decisione riferendo di differenze inconciliabili tra lei e il marito, principalmente, riguardo l'educazione dei figli. L'attrice di Hollywood ne ha chiesto l'affidamento, ma rinunciando al sussidio economico, e non precludendo a Pitt di frequentarli. La Jolie avrebbe contestato all'ex consorte l'eccessivo consumo di marijuana e alcol, paventando che i suoi vizi e le sue problematiche si sarebbero riverberati sui suoi figli pregiudicando la loro serenità. Brad Pitt e Angelina Jolie si sono innamorati anni fa sul set di "Mr. e Mrs Smith", e si sono lasciati su quello di "By the sea", film incentrato sulla crisi coniugale di una coppia. Gli effetti deleteri del divorzio da Brad Pitt, hanno compromesso lo stato di salute di Angelina Jolie, la quale è stata colpita dalla paralisi di Bell. Trattasi di una patologia che causa la paralisi del viso, più specificamente del nervo facciale. La star americana ha debellato il serio male ricorrendo all'agopuntura ma il suo benessere psico fisico è stato pregiudicato da altri problematiche insorte. La bellissima Jolie è stata vittima dell’ipertensione e dello stress, dovendo affrontare al contempo una menopausa precoce e la comparsa dei capelli bianchi. Angelina Jolie già prima dell'avverarsi della paralisi si è sottoposta ad un doppio intervento chirurgico delicato di rimozione delle ovaie e di mastectomia per scongiurare l'alta probabilità dell'insorgenza di un cancro, la stessa malattia che ha dilaniato sua madre.

Chicche curiose sulla trasgressiva star americana Angelina Jolie

Oggi Angelina Jolie è ancora attivamente impegnata in opere filantropiche. Presenzia a vari eventi di istituzioni educative prestando la sua immagine pubblica a servizio del prossimo, per discettare sulle questioni cogenti che minacciano le sorti del pianeta. Il 27 agosto 2001, la Jolie è stata nominata Ambasciatrice Buona volontà delle Nazioni Unite. Angelina Jolie e Brad Pitt hanno condiviso in passato il progetto della creazione di svariate fondazioni di beneficenza finalizzate a promuovere azioni umanitarie per dare ausilio alle popolazioni site nei Paesi più poveri. La Jolie & Pitt Foundation è la denominazione legale della loro organizzazione caritatevole. Il 16 novembre 2013 per premiare il suo grande impegno nelle cause di profilo umanitario, Angelina Jolie ha ricevuto l'Oscar onorario. Nel 2014, inoltre, l'attrice ha avuto il grande onore di presentarsi al cospetto della regina Elisabetta II e di essere insignita da sua maestà del titolo di dama di cavalleria. La cerimonia ufficilae si è svolta nel Palazzo di Buckingham Palace.

La Jolie è nota per i suoi tatuaggi. Come ha sfoggiato in varie occasioni sfilando sui red carpet, Angelina Jolie ha numerosi tatuaggi. Pare che ne possieda 23 raffigurati sul suo splendido corpo. Alcuni sono dedicati alle persone più importanti della sua vita. L'attrice ha dedicato un tatuaggio speciale in onore della madre, da lei molto amata, mentre sul polso ha inciso la lettera H dedicata al fratello. Sulla sua schiena aveva un disegno fatto per amore dell’ex marito Billy Bob - poi cancellato -, all’interno coscia, invece, ha una scritta dedicata al suo ex marito Brad Pitt. La Jolie esibisce fiera l'immagine del dragone sulla spalla sinistra e la croce nera all’altezza dell’inguine. Altri tatuaggi che rappresentano scorci di vita dell'incantevole attrice. Nella zona posteriore del collo troviamo la scritta "Know Your Rights", titolo di una canzone dei The Clash. Sul braccio sinistro, invece, ha le coordinate geografiche del luogo in cui sono nati i figli dal 2007 al 2011, e sulla scapola sinistra ne ha uno dedicato al figlio Maddox. Al centro della schiena ha disegnati due tatuaggi: uno indicante un tempio buddista per rammemorarle il principio religioso della carità, mentre l’altro rappresenta una griglia dei quattro continenti e dei quattro elementi. Inoltre, nella scapola destra ha fatto scrivere un mantra buddista per attrarre fortuna e salute. Infine, sul braccio destro troviamo due scritte in arabo: una il cui significato è "Determinazione" e l’altra tatuata per incidere indelebilmente la dolorosa vicenda della doppia mastectomia. Angelina Jolie, pur frequentando da internauta i social web, non possiede un account su Twitter e Facebook. Soltanto sulla piattaforma Instagram si possono ammirare le immagini della magnifica attrice sul suo profilo ufficiale. La star del cinema conta 10 milioni di follower. I suoi scatti ritraggono momenti della sua vita professionale oppure scene tratte dai suoi film più famosi.

Nel maggio del 2013 si è diffusa pubblicamente la notiziia che Angelina Jolie aveva subito una doppia mastectomia preventiva alla quale si era sottoposta qualche mese prima e ad una chirurgia ricostruttiva a breve distanza di tempo dal primo intervento. L'attrice ha pubblicato una lettera sul New York Times scritta di suo pugno per comunicare al mondo di essere portatrice del gene BRCA1, che aumenta drammaticamente il rischio di sviluppare il cancro al seno e alle ovaie. Essendo sua madre deceduta a causa della stessa patologia, per fattori di trasmissibilità genetica, c'era una probabilità dell’87% che si ammalasse anche lei.

Sin dal momento della separazione dei suoi genitori il rapporto tra la ribelle Angelina e Jon Voight, il famoso padre dell’attrice, era turbolento. Tuttavia anni dopo padre e figlia sembrano riavvicinarsi nel 2001 quando entrambi hanno girato il medesimo film costruito attorno al personaggio di Lara Croft: Tomb Rider. Ma Jon Voight qualche anno dopo fa una rivelazione choc alla stampa, raccontando aspetti privari dell’infanzia di Angelina Jolie. L'attore di fama mondiale ha dichiarato che la figlia avesse mostrato sin da piccola di soffrire di problemi di mente. La Jolie ha iniziato a nutrire ulteriore odio e rancore nei confronti di suo padre. Lei, inoltre, lo ha accusato di aver abbandonato la loro famiglia e di aver tradito la missione genitoriale. Al compimento dei suoi 27 anni la Jolie ha rinunciato al cognome paterno "Voight", rimuovendolo legalmente, per cancellare qualsiasi legame con suo padre, assumendo definitivamente qiello di Jolie.

Angelina Jolie nel 2017 ha prestato il suo volto nella campagna promozionale "Guerlain". La prodiga attrice ha donato tutto il ricavato in beneficenza. La Jolie, oltre che figlia d'arte, è figlioccia di due star del cinema, Jacqueline Bisset e Maximilian Schell che l'hanno tenuta a battesimo nella sua florida carriera di attrice, e nipote del cantautore Chip Taylor. Un aspetto inquietante caratterizzante la personalità ambigua della Jolie: collezionava coltelli durante la sua adolescenza, e si sarebbe persino autoinferta delle ferite assecondando la sua inclinazione all’autolesionismo. Il sangue sembra essere un'ossessione per la brillante attrice, soprattutto, nella fase della sua giovinezza. Un'altra curiosità sulla bella Angelina Jolie. Doveva recitare nel film "Jolly Blue" con Max Pezzali, ma fu scartata: quel ruolo fu assegnato alla showgirl italiana Alessia Merz. Angelina Jolie vive negli Stati Uniti, anche se il suo sogno è quello di espatriare: "Voglio che i miei figli crescano nel mondo. Mi piacerebbe vivere all’estero e lo farò non appena avranno 18 anni. Adesso devo restare dove il loro padre sceglie di vivere…", ha confidato alla rivista Harper’s Bazaar. L'abitazione di Angelina Jolie è situata a Los Feliz (Los Angeles): 7,500 metri quadrati, 6 camere da letto e 10 bagni per una villa super lusso da 25 milioni di dollari. Secondo Celebrity Net Worth il patrimonio stimato dell’attrice si aggira intorno ai 100 milioni di dollari. Una frase celebre attribuita ad Angelina Jolie "C'era un periodo in cui ero davvero arrogante. Pensavo che l'unica persona ad avere idee migliori delle mie fosse William Wallace".

Angelina Jolie per mantenersi in forma e ridurre lo stess pratica regolarmente kickboxing (iniziato da adolescente per autodifesa personale) che le permette di tonificare il fisico, e lo yoga, a cui si dedica ogni mattina prima di fare colazione. Per quanto riguarda l’alimentazione, la bella attrice, segue una dieta priva di carboidrati e ricca di frutta, verdura, carne e pesce. L'ex bad girl, la ragazza dall'anima tormentata e oscura, Angelina Jolie, è diventata oggi una donna virtuosa e paladina di pace nel mondo. La Jolie ha attraversato fasi buie: la magrezza al limite dell'anoresssia, i turbamenti in amore, il male dell'anima per la grave perdita di sua madre sino a quello fisico per gli interventi di mastoplastica preventiva a cui si è sottoposta. Dopo tutto il marasma che l'ha travolta è risorta dalla sue stesse ceneri come l'araba fenice. Attualmente è apparsa con uno straordinario aspetto: audace, fiera, combattiva e particolarmente sensuale. Del resto la star hollywoodiana attinge energia, bellezza, amore e forza dalla sua piccola tribù domestica, i suoi amati figli.

Un post condiviso da Angelina Jolie (@angelinajolie_offiicial) in data:

Wonderful #maleficient #hollywoodstudios #movies #AngelinaJolie

Un post condiviso da Angelina Jolie (@angelinajolie_offiicial) in data:

Un post condiviso da Angelina Jolie (@angelinajolie_offiicial) in data: