"Antonella Elia non è la mia cocca". Signorini zittisc le polemiche

Alfonso Signorini smentisce le voci secondo cui avrebbe una preferenza per Antonella Elia e spiega perchè è un personaggio importante per il Gf Vip

Sin dall’inizio della nuova edizione del Grande Fratello Vip, Alfonso Signorini è stato accusato di tifare palesemente per Antonella Elia ma, avviandosi verso la conclusione del reality show, ha deciso di smentire queste dicerie.

Il popolo della rete in più di un’occasione si è scagliato contro il giornalista e conduttore sostenendo che abbia mostrato atteggiamenti non oggettivi verso alcuni concorrenti, Antonella Elia in primis. Signorini, però, ha deciso di replicare alle accuse di molti spettatori chiarendo di non fare il tifo per nessuno dei concorrenti rinchiusi nella casa del Grande Fratello, ma di ritenere la ex di Non è la Rai una presenza fondamentale per il programma.

Antonella è un personaggio sicuramente da prendere con le pinze perché è una caratteriale e non si sa mai nel suo caso quanto ci faccia e quanto ci sia – ha precisato lui - . Averla in Casa è positivo perché è di grande stimolo, e perché nel bene o nel male è se stessa. Poi può piacere come no, certamente è una che non si nasconde”.

Benchè non sia suo accanito fan, Signorini ha ammesso di apprezzare i comportamenti di Antonella che, in diverse situazioni, ha rappresentato una vera e propria voce fuori dal coro. Incurante dei giudizi delle persone a casa, non ha avuto problemi nel palesare i suoi sentimenti o pensieri, a costo di essere bersagliata.

Questo, secondo Signorini, è l’aspetto più importante della Elia che, tuttavia, non è la sua preferita. “Non è la mia cocca, nel mio ruolo non posso avere protetti, ma quello che a me piace della Elia è la sua trasparenza, nel bene o nel male – ha aggiunto il conduttore, salvo poi far intendere che, invece, nella casa del Gf Vip c’è più di qualcuno che non è stato per niente sincero - . Navigano sott’acqua e costruiscono trame. Non posso fare i nomi. Sono due persone. Ma forse ce n’è anche un terzo molto abile”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Ven, 20/03/2020 - 14:01

Ah ,beh, è una notizia di importanza capitale.