Ashley Graham: "Allattare è doloroso"

L'improvvisa quarantena ha bloccato tutti a casa: Ashley Graham è chiusa nell'abitazione, impegnata nelle cure e nell'attamento del figlio piccolo

Ashley Graham e il marito Justin Ervin si sono chiusi in casa, come molti, sottoponendosi alla quarantena volontaria per il bene del piccolo figlio nato da pochissimo. Il piccolo Isaac è il centro della nuova realtà esistenziale della coppia: un nuovo equilibrio che li sta impegnando a fondo. Per preservarne la salute sono tornati in Nebraska per fare compagnia alla madre. Il tempo dilatato di questi giorni viene spesso occupato con una serie di dirette live: la stessa modella recentemente ha interagito con i suoi follower rispondendo a numerose domande.

La donna ha parlato del figlio, delle cure a lui riservate, quindi ha avanzato una serie di suggerimenti per gli acquisti da effettuare in modo consapevole, per evitare un'improvvisa carenza di cibo e prodotti, come ad esempio i pannolini per i bambini. Infine ha condiviso qualche informazione nei confronti della sua personale esperienza riguardante l'allattamento al seno, una pratica che può rivelarsi difficile e dolorosa. La stessa Ashley ha confessato di aver chiesto il supporto di un'infermiera, che l'ha aiutata durante i primi giorni, suggerendo una tecnica precisa per favorire la corretta nutrizione del piccolo.

those cheeks tho!!‼️ love you all!!

Un post condiviso da A S H L E Y G R A H A M (@ashleygraham) in data:

Un suggerimento che si è rivelato fondamentale per la modella, che non riusciva ad allattare mentre i suoi capezzoli sanguinavano e le facevano male: per questo ha voluto condividere la sua testimonianza attravero i social, in modo da supportare le altre madri alle prese con lo stesso problema. L'infermiera tornerà a trovarla per valutare i progressi, favorendo al contempo una sorta di allenamento per agevolare un perfetto allattamento al seno.

La modella e il marito sono completamente assorbiti dal loro nuovo ruolo di genitori: nonostante questo periodo condizionato dal coronavirus, la coppia è molto concentrata sul piccolo Isaac. Un tempo di condivisione nuovo con regole e attimi più lenti e intimi, da affrontare con spirito positivo in attesa di tempi migliori e sereni.

The times we are in feel surreal and have put everything into perspective. I’m using this time to appreciate the family time I get to enjoy with Justin and Issac. But we have to acknowledge that it’s a big adjustment to stay inside all day, so remember to also check in and take care of your mental health. Though the times are tough I choose to hold on to comfort given in the eternal command, “Fear not.” I have faith for the now and faith for the future. As we know faith without the necessary work behind it doesn’t mean much. I believe it’s important for us to remain positive, level-headed, calm, and to continue to support each other. It’s also important to take this seriously; if your job allows, socially distance yourself. Even if you’re young and healthy it’s up to all of us to do our part and protect others, especially the elderly and immunocompromised. I also want to shine a light on those who don’t have the option of staying home from work, those who are missing vital pay checks, and the children who are missing out on free or reduced lunches they depend on at school. Thank you to the healthcare workers who are working tirelessly and risking their own health to protect us all. We’re all in this together, so in the spirit of “love thy neighbor” let’s lead with love and kindness

Un post condiviso da A S H L E Y G R A H A M (@ashleygraham) in data:

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.