Ballando con le stelle, Zazzaroni non dà il voto al duo Ciacci-Todaro: è polemica

Il giudice ribadisce quanto già detto la scorsa settimana: "Questa cosa esteticamente non mi piace e lo confermo"

Ballando con le stelle, Zazzaroni non dà il voto al duo Ciacci-Todaro: è polemica

Continua a far discutere la coppia di ballerini uomini a Ballando con le stelle. Nella puntata andata in onda ieri sera, Ivan Zazzaroni si rifiuta di dare un voto a Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro.

La scorsa settimana la prima esibizione tra il professionista Raimondo Todaro e il costumista Giovanni Ciacci ha fatto litigare Selvaggia Lucarelli e Mario Adinolfi. Il leader del Popolo della Famiglia ha ritenuto "imbarazzante e grottesco lo spettacolino del povero Raimondo Todaro a Ballando con le Stelle, Zazzaroni prova a dire la verità e viene inutilmente rimbeccato. Il ballo è uomo-donna. Il resto è chiacchiera superficiale e una arrampicata sugli specchi per giustificare l'innaturale". E la blogger ha reagito con un bel "va******o". Tutto finito? No.

Nella seconda puntata, quella di sabato 17 marzo, è invece Ivan Zazzaroni a mettere i bastoni tra le ruote dei due. Al termine dell'esibizione, il giudice decide di non esprimere il proprio voto, ribadendo anche quanto già detto la scorsa settimana: "Io non ho nessun problema con le scelte sessuali . Avevo detto già la scorsa settimana che questa cosa esteticamente non mi piace e lo confermo. Non è contestualizzato nella gara e non lo voto. Tengo le mani basse e non li voto". Le reazioni in studio sono diverse. Milly Carlucci sostanzialmente giustifica Zazzaroni: "In realtà nella libertà di giudizio di voi c'è il fatto che uno dica 'per me questo non fa parte del mondo che sono chiamato a giudicare, perché non lo capisco, non è un mio riferimento' e si può dissociare da questo". Contrariato invece Fabio Canino che invece mostra un bel dieci sulla paletta. Sui social la maggior parte dei commenti sono contro la decisione e le parole di Zazzaroni: si va dalla "vergogna!" alla richiesta di squalificata del giudice.

Commenti