Birds of Prey, il film su Harley Quinn (senza Joker) arriva al cinema

"Birds of Prey (e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn)", prossimo cinecomic con Margot Robbie nel ruolo di Harley Quinn, ha già convinto il pubblico anche senza il Joker

Si avvicina l’arrivo al cinema di Birds of Prey, film stand alone dedicato ad Harley Quinn, la (ex) compagna del Joker interpretata da Margot Robbie.

Birds of Prey, la trama

Siamo di nuovo a Gotham, dopo gli eventi di Suicide Squad e con un nuovo pericoloso nemico che si chiama Roman Sionis, in arte Black Mask. La storia è raccontata da Harley Quinn in prima persona e ci presenta uno scenario tutto al femminile. Dopo la sua separazione con il Joker, e la scomparsa degli eroi dalla città, Black Mask se la prende proprio con Harley Quinn, ma non solo. Nel mirino del criminale ci sono anche altre protagoniste, tra cui la piccola Cassandra Cain. Le donne faranno quindi fronte comune per proteggere la giovane Cassandra e combattere Black Mask, facendo così parte del gruppo chiamato Birds of Prey.

Il difficile compito del film con Margot Robbie

"Birds of Prey (e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn)" - questo il titolo ufficiale - è il primo cinecomic di quest’anno. Basato sui fumetti della DC, il film è chiamato a continuare sullo stesso segno positivo del precedente Joker con Joaquin Phoenix e di Aquaman con Jason Momoa, con le opportune distinzioni. Infatti, proprio come Aquaman, la pellicola dedicata ad Harley Quinn farà parte del DCEU, cioè di quell’universo cinematografico interconnesso nato con Man of Steel, a differenza invece del Joker di Todd Phillips, il quale è ambientato in una realtà a parte.

Questo carica le spalle del film con Margot Robbie di un’ulteriore responsabilità, non potendo in alcun modo fallire dopo gli scarsi risultati di Suicide Squad - il cui sequel diretto da James Gunn è in lavorazione - e Justice League. Per fortuna, stando alle prime visioni e indiscrezioni che circolano, il film sembra aver colpito nel segno.

Nonostante la sua formale appartenenza all’universo dei film DCEU, "Birds of Prey (e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn)" non avrà un collegamento stretto con le altre precedenti pellicole, questo lo garantisce la sua sceneggiatrice, che ha sottolineato come la storia sia un focus sul personaggio interpretato dalla Robbie.

Il Joker non ci sarà

Inizialmente nei progetti della DC e della Warner Bros. c’era un film dedicato al Joker e ad Harley Quinn, i due fidanzati criminali visti in azione insieme in alcune sequenze di Suicide Squad. Tuttavia, come sappiamo, la situazione si è sviluppata in modo diverso, salvando Margot Robbie e il suo personaggio ed affossando l’allora interprete del Joker, rimpiazzato da Joaquin Phoenix e portando poi lo stesso Leto ad interessarsi ad altri cinecomics, cioè quelli della Marvel, con il personaggio di Morbius.

"Birds of Prey (e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn)" non vedrà né Leto né Phoenix vestire i panni del pagliaccio criminale, tuttavia è probabile che si veda di sfuggita in qualche scena, precisamente quando Harley Quinn decide di abbandonare il compagno.

Circa l’assenza del Joker la Robbie ha dichiarato: “Mi interessava vedere Harley in un gruppo tutto al femminile e avevo notato che non c’erano molti film corali di quel genere, cosa che trovavo strana soprattutto per un film di supereroi”.

Cast e uscita di Birds of Prey

Nel ruolo della protagonista Harley Quinn vedremo Margot Robbie, qui alla sua seconda incarnazione del personaggio. Il villain Roman Sionis/Black Mask, sarà interpretato da Ewan McGregor, al debutto in un cinecomic. La banda di Harley Quinn sarà poi composta da Mary Elizabeth Winstead nel ruolo di Helena Bertinelli cioè la Cacciatrice; Jurnee Smollett-Bell in quello di Dinah Lance cioè Black Canary; Rosie Perez cioè Renee Montoya ed infine Ella Jay Basco nel ruolo di Cassandra Cain.

Il film vede alla regia Cathy Yan, Christina Hodson alla sceneggiatura e tra i produttori proprio l’attrice Margot Robbie. L’uscita nelle sale dei cinema italiani è fissata al 6 febbraio prossimo.