Carlotta Mantovan rompe il silenzio dopo la morte di Frizzi

Adesso Carlotta Mantovan, sette mesi dopo la scomparsa del conduttore ha deciso di rompere il silenzio e di raccontare come è "ripartita"

Carlotta Mantovan rompe il silenzio dopo la morte di Frizzi

È rimasta in silenzio per un lunghissimo periodo. Troppo grande quel dolore da affrontare. Troppi i riflettori puntati addosso per la morte del marito, Fabrizio Frizzi. Adesso Carlotta Mantovan, sette mesi dopo la scomparsa del conduttore ha deciso di rompere il silenzio e di raccontare come è "ripartita" insime alla sua piccola Stella.

Ai microfoni di "Storie Italiane" la Mantovan ha voluto raccontare come è cambiata la sua vita: "Si riparte da Stella - ha spiegato a "Storie Italiane", intervistata da Eleonora Daniele - Dalla necessità di andare avanti per lei, di rimboccarsi le maniche. Sono tornata a lavorare, mi ero presa una pausa. Ho dovuto lasciare il mio precedente lavoro perché si trasferivano a Milano, ho ripreso a Rai 3, dove ho ricevuto una bellissima accoglienza da Michele e tutta la squadra. Sto imparando tantissimo da loro e li ringrazio“. Il vero motore di questa rinascita dopo il lutto terribile è stata la piccola Stella: "È una bambina molto solare - ha raccontato - E' molto più grande della sua età. Le ho trasmesso la passione per i cavalli. Mi imita molto, vuole fare tutto quello che faccio io“. Insomma dopo la morte di Frizzi per la Mantovan è cominciata una nuova vita con un obiettivo chiaro: conservare il ricordo di Fabrizio e cercare di alleviare un dolore così forte.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti