Astio, tristezza e delusione: cosa c'è dietro i comunicati della regina Elisabetta

Gli esperti ci spiegano che i comunicati della regina Elisabetta, di Harry e Meghan nascondono, dietro alla formale cortesia, niente altro che astio, tristezza e delusione

Harry e Meghan non fanno più parte della royal family. Adesso è ufficiale. Dopo mesi di incertezze, di previsioni, di apparenti virate, sono arrivate le conferme da Buckingham Palace e dai Sussex. La regina Elisabetta, seppur a malincuore, ha stabilito che il nipote e la moglie non possono essere dei royal a metà. I comunicati ufficiali sono ineccepibili dal punto di vista formale, cortesi sì, ma freddi. Dietro alle parole pacate si nasconderebbero, come ci spiegano gli esperti, una frattura insanabile, delusione, rabbia e tristezza. Tutt’altro che un addio nel segno della pace, insomma.

Partiamo dalle dichiarazioni di Buckingham Palace. Alle 12:01 del 19 febbraio 2021 il Palazzo Reale ha diramato il comunicato ufficiale che ha fatto esplodere la bomba mediatica e in cui possiamo leggere: “Il duca e la duchessa di Sussex hanno confermato che non ritorneranno a far parte della Famiglia Reale. In una lettera, dopo le conversazioni con il duca, la Regina ha confermato che abbandonare gli impegni della Famiglia Reale non è compatibile con il mantenimento delle responsabilità e degli impegni che impone un tale ruolo pubblico”.

Sua Maestà ha tolto a Harry e Meghan i patronati e le cariche militari a cui il duca teneva moltissimo, specificando che tutti questi titoli “torneranno alla Casa Reale e saranno distribuiti fra gli altri familiari”. Stando al comunicato la regina Elisabetta sarebbe “rattristata” dalla situazione, ma “i duchi di Sussex rimarranno sempre membri della famiglia molto amati”. L’ultima frase sembra già un contentino senza l’aiuto degli esperti. Secondo Vanity Fair nel passaggio in cui la regina Elisabetta sottolinea che non è possibile essere un membro senior della royal family stando dall’altra parte del mondo, sarebbe abbastanza visibile una grande critica a Harry e Meghan: non aver anteposto la Corona ai loro desideri personali come, invece, ha sempre fatto la sovrana.

Un altro punto fondamentale è la revoca dei gradi militari. Un duro colpo per il principe Harry. Tutti i traguardi e la sua carriera verranno frammentati e ridistribuiti ai suoi parenti. In fondo, come giustamente specifica La Repubblica, neppure al principe Andrea è stato riservato, almeno finora, un trattamento simile. A tal proposito l’esperto Robert Jobson ha dichiarato che il duca di Sussex è “comprensibilmente turbato”. Gli fa eco Penny Junor, puntualizzando: “È doloroso, ma ogni divorzio lo è. Tutti perdono qualcosa in un divorzio, perdono gli animali domestici, la propria casa, addirittura i figli”. Inoltre tra le righe del comunicato di Buckingham Palace possiamo intuire la volontà della royal family di declinare ogni responsabilità nella Megxit, prendendo le distanze dalle scelte di Harry e Meghan.

Il comunicato dei duchi di Sussex, invece, è arrivato tre minuti dopo quello del Palazzo. La coppia ha replicato che “rimarranno il nostro impegno e i nostri obblighi verso il Regno Unito e il resto del mondo e continueremo a offrire il nostro sostegno a tutte quelle associazioni che continueremo a rappresentare al di là del nostro ruolo ufficiale. Tutti possiamo vivere una vita al servizio degli altri. È una vocazione universale”. In poche frasi, stando al parere degli esperti, Harry e Meghan mettono a nudo il loro pensiero. A poco serve la cortesia formale, visto che la delusione e il disappunto non potrebbero essere più evidente. Basterebbe leggere anche solo le ultime due frasi, che paiono rivelare uno strappo netto tra i Sussex e la regina Elisabetta.

La coppia, poi, avrebbe inviato la dichiarazione esclusivamente ai media che sono dalla loro parte, come il giornalista e autore di “Finding Freedom” Omid Scobie. Già questo non prospetta nulla di buono. Il redattore di ITV Chris Ship ha commentato: “Volevano mantenere le posizioni che hanno perso”. La sovrana, al contrario ha scelto la linea dura, poiché sembra che non abbia mai davvero accettato la scelta di vita del nipote. Addirittura, fin dall’inizio della Megxit e, forse, persino in questa decisione, sarebbe spalleggiata dal principe William.

L’irreparabile, ormai, è accaduto e difficilmente si potrà tornare indietro. Sua Maestà ha dimostrato di non fare sconti a nessuno, neppure a Harry, quando si tratta di difendere la Corona e assicurarne il futuro. Allora ci chiediamo: Harry e Meghan avranno preso la decisione giusta? Una cosa è certa, come spiega ancora Chris Ship: “È un modo piuttosto deciso per concludere. Penso suggerisca che non è stato affatto piacevole”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ROUTE66

Sab, 20/02/2021 - 15:47

Dunque vediamo se la lingua ITALIANA ha un senso. HArry e Meghan In un comunicato annunciano che: NON TORNERANNO IN INGHILTERRA NON TORNERANNO A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA REALE,perciò se questo ha un senso SONO LORO CHE TAGLIANO il filo con la FAMIGLIA REALE. Ora la domanda chi ESPELLE chi?