Chiara porta Leone in agriturismo, i vegani insorgono: "Poi vi mangiate quegli animali"

La influencer posta sui social uno scatto col figlio in un agriturismo, ma gli utenti si scatenano: "Mai vista tanta falsità"

Chiara porta Leone in agriturismo, i vegani insorgono: "Poi vi mangiate quegli animali"

Chiara Ferragni ha deciso di mettere da parte per un giorno il fashion system e di trascorrere una domenica di relax immersa nel verde con il figlio Leone.

La numero uno delle influencer ha voluto condividere con gli oltre 20 milioni di follower che la seguono su Instagram questa giornata passata all'Agriturismo Ferdy, storica struttura di Lenna, in Val Brembana, che ospita una fattoria didattica per i bambini, un allevamento di animali in via d'estinzione e una produzione di formaggi e salumi "allevati con consapevolezza etica".

Lo scatto che la 33enne cremonese ha affidato ai social è eloquente: Chiara appare in compagnia di Leone, del fotografo Simone Tadiello, dell'amica Veronica Ferraro e di un gruppo di coniglietti appena nati. Le immagini hanno scatenato i malumori di molti utenti vegani, che si sono riversati su Instagram per criticare aspramente la fashion blogger. L'obiezione che viene mossa alla Ferragni è che questi animali coccolati verranno mangiati e che queste foto non hanno mai mostrato "così tanta falsità".

"Quando indossi capi di lapin o con inserti di lapin – osserva un utente – ricordati che è di quel delizioso animaletto che hai tra le mani che si parla! Lapin non è un nome tecnico per dire 'oggetto di consumo', è il termine francese per indicare un animale che adesso stai sbaciucchiando, ma questo inverno non ti farai scrupoli a indossare scuoiato!".

I vegani contro Chiara Ferragni: "È falsa tenerezza"

"Quando poi glielo metti nel piatto, o come decorazione di un giubbetto – scrive un altro – diglielo che è lo stesso animaletto tenero che ora state accarezzando". "Sono una vergogna queste foto – aggiunge un attivista – tutta questa falsa tenerezza. Poi però quando deve mettersi capi di pelliccia vera non si fa nessuno scrupolo! Che pessimo esempio!".

Sono in pochi a notare i tanti capelli biondi di Leone Lucia. "Qualcuno – commenta un "fan" – dovrebbe raccontare a Leone che sua mamma si mostra tenera con i conigli nella fattoria e poi non si fa scrupoli ad indossare gli stessi animali scuoiati. Insegnagli il rispetto per altri esseri viventi. Che non sono giocattoli, mi raccomando".

Non è la prima volta che la Ferragni finisce nel mirino degli animalisti: era già accaduto qualche tempo fa in occasione di un'altra giornata nella natura dell'agriturismo bergamasco. Non manca, ovviamente, chi si schiera dalla parte della "blonde salad".

"Questo – nota una follower – penso sia un grandissimo messaggio, dare ai bambini la possibilità di rafforzare la propria crescita immersi nella natura. La curiosità cresce se motivata, l'altruismo, la generosità nasce dai piccoli gesti. Amo la natura e gli animali e sono lieta che venga dato questo messaggio. Bisogna vivere di più la natura, soprattutto farla vivere ai nostri bambini".

Farm time on film At @ferdy_wild shot by @tadyellow

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti