Giornata nella natura per la Ferragni ma il web esplode: "No al maltrattamento degli animali"

Prima giornata di libera uscita nella natura per Chiara Ferragni e Leone ma sui social monta la polemica, tra accuse di maltrattamento agli animali e di non rispetto per le misure di contenimento

Con la fine del lockdown anche i vip stanno timidamente riprendendo le loro uscite. Non più feste ed eventi mondani, al momento vietati, ma passeggiate nella natura e in città per riprendere confidenza con gli spazi che per due mesi non abbiamo potuto vivere. I Ferragnez sono stati molto ligi alle disposizioni del Presidente del Consiglio e hanno dato il buon esempio alle decine di milioni di follower da tutto il mondo che seguono il loro profilo. Per tutto il lockdown non hanno condiviso immagini al di fuori della loro abitazione, se non di rado per la passeggiata della piccola Matilda, il cane di casa. Ora che si può tornare a muoversi all'interno della regione, Chiara Ferragni ne ha approfittato per far trascorrere una giornata di svago nella natura a Leone ma i commenti e le critiche sono state impetuose.

Chiara Ferragni si è recata insieme a sua madre in un agriturismo della bergamasca, uno dei più noti della zona. Ampi spazi verdi, animali e tanta libertà e natura hanno fatto da sfondo a una giornata di relax in famiglia per l'influencer. Leone ama particolarmente gli animali e lo dimostra ogni qualvolta ne vede uno, per questo motivo sua madre pochi giorni fa ha lanciato un appello per chiedere se dove potesse portarlo per farlo stare qualche ora a contatto con loro. All'appello ha risposto la struttura della Val Brembana, che ha accolto con grande piacere l'influencer, suo figlio e qualche altra persona dello staff Ferragnez. Inevitabilmente l'agriturismo ha ricevuto un'enorme pubblicità dai post di Chiara Ferragni, che hanno fatto il pieno di like e commenti per la bellezza del luogo ma anche perché Leone ha già un nutrito gruppo di fan che lo idolatrano qualunque cosa lui faccia. Vederlo divertire tra gli animali, nella natura e in compagnia di una bambina della sua età, probabilmente la figlia dei proprietari, ha scatenato i cuoricini e gli apprezzamenti verso il bimbo e la mamma ma anche alcune osservazioni che non sono passate inosservate.

Molte critiche ha ricevuto il post con le tante foto di Leone che "cavalca" un piccolo pony dell'agriturismo. Oltre ad aver notato l'utilizzo di una sella americana troppo grande per le dimensioni dell'animale, tantissimi utenti hanno accusato Chiara Ferragni di promuovere il maltrattamento degli animali. La maggior parte dei commenti di questo tipo provengono dall'estero e sono soprattutto in lingua ispanica. "Promuovere il maltrattamento degli animali, bene", scrive un utente in spagnolo, a cui fanno seguito tantissimi altri. "No al maltrattamento degli animali, non dovrebbero legarli e usarli in questo modo", "Guardando l'occhio del pony, sembra stia per piangere", "Povere creature, sfruttate tutta la vita in questo modo. Insegnate ai bambini a rispettare davvero gli animali", si legge tra i vari commenti.

Sono piovute critiche sull'influencer anche per gli abbracci di Leone con un'altra bambina, in un momento in cui il governo ha vietato la riapertura delle scuole e degli spazi ricreativi per i più piccoli proprio per evitare che diventino luoghi di contagio. "I bambini sono veicoli per il virus, potrebbero infettare i genitori e le altre persone. Per questo va mantenuto il distanziamento sociale. Sono 3 mesi che spiegano che si può essere positivi senza sintomi", fa notare una ragazza sotto il video dell'abbraccio di Leone con la bimba. Anche in questo caso sono diverse le persone che hanno fatto notare questo dettaglio di non poco conto. Infatti, benché diversi studi abbiano dimostrato che nei bambini la carica virologica è meno importante rispetto agli adulti, non ci sono ancora prove che i piccoli non possano contagiare gli adulti. Uno dei motivi per i quali il governo non riapre le scuole è proprio il timore che i bambini possano trasmettere il virus soprattutto ai nonni, che come abbiamo potuto tristemente appurare rappresentano la parte debole e maggiormente a rischio della popolazione.

First time riding a pony

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.