Il coronavirus cambia il volto anche di Uomini e Donne

In onda le puntate di Uomini e Donne senza pubblico in studio e con un cambiamento sostanziale anche per la presenza dei protagonisti, adeguandosi al decreto del governo

Il coronavirus è ormai entrato nelle abitudini quotidiane di ognuno di noi. Abbiamo imparato ad avere i dsinfettanti nelle borde, a starnutire nell'incavo del gomito e a lavare le mani nel modo corretto. Ci teniamo a un metro di distanza gli uni dagli altri e non ci abbracciamo più, non ci stringiamo nemmeno la mano. La tv è uno dei passatempi che ci tengono compagnia durante questa quarantena atipica ma anche lei sta cambiando volto. Sono tanti i programmi che stanno andando in onda senza pubblico ma sono tanti anche quelli che sono stati sospsesi, per un motivo o per un altro. Uomini e Donne è uno degli ultimi sui quali si stanno facendo sentire gli effetti del decreto contro il coronavirus.

Come già accade da quasi 3 settimane con i programmi in onda dagli studi di Cologno Monzese (Mediaset) e di Milano, anche le trasmissioni che vengono registrate e vanno in onda da Roma e da altre città del Paese hanno dovuto recepire le indicazioni del governo. Venerdì scorso, per esempio, Amici di Maria De Filippi è andato in onda per la prima volta nella sua storia senza pubblico in un'atmosfera surreale, che ha influito sulle dinamiche della trasmissione. Domenica In, Pomeriggio5, Live - Non è la d'Urso e Che tempo che fa sono alcuni degli altri programmi che devono rinunciare alla presenza del calore del pubblico. Da oggi anche su Uomini e Donne si è visto l'effetto del decreto coronavirus.

Il programma di Maria De Filippi viene registrato con alcuni giorni di anticipo, pertanto le puntate andate in onda fino a questo momento avevano il pubblico in studio. Adesso anche nello studio di Uomini e Donne è cambiato tutto e non solo il pubblico ma anche i protagonisti sono stati costretti a cambiare la loro ambientazione. Prima della messa in onda è andato in onda un avviso che informa il pubblico che la puntata è stata registrata lo scorso 8 marzo, quando le misure non erano ancora così drastiche come è poi avvenuto.

È evidente che il programma abbia dovuto cambiare la sua impostazione per rispettare quanto richiesto dal governo. Oltre all'evidente assenza del pubblico in studio, che a Uomini e Donne è piuttosto ingente, anche alcune delle dame e dei cavalieri che di solito affollano lo studio di Maria De Filippi non erano in studio. Gemma, Veronica, Armando e Anna, per esempio, non erano presenti all'interno dell'edificio nel quale si registra Uomini e Donne. Inoltre, per rispettare il decreto, anche i protagonisti all'interno dello studio hanno cambiato la loro posizione per rispettare la distanza di un metro dalla persona più prossima. Nessuno delle dame e dei cavalieri potrà più toccarsi o avvicinarsi e non ci saranno più i balli, che hanno caratterizzato gran parte del programma. Ci saranno altre misure?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.