Coronavirus, colpita anche Giuliana De Sio: "Lunghissime giornate fatte di paura, mancanza di respiro e solitudine"

Giuliana De Sio è un altro dei volti noti ad aver contratto il coronavirus: l'attrice si trova ricoverata da due settimane all'ospedale Spallanzani di Roma

Nessuno è immune al coronavirus e in queste settimane ne stiamo avento contezza a causa dei tanti contagiati illustri che stanno dichiarando la loro positività. Molti i politici, i personaggi istituzionali che hanno contratto il Covid-19 ma anche diversi volti noti hanno dichiarato di essere stati contagiati, come Nicola Porro, per esempio, e alcuni calciatori di serie A e delle serie minori. L'ultimo caso conclamato, rivelato solo al termine del percorso della malattia è quello di Giuliana De Sio, che nelle ultime ore ha dichiarato di essere stata ricoverata per due settimane all'ospedale Spallanzani di Roma.

L'attrice ha scelto Facebook per comunicare con i suoi tantissimi fan e l'ha fatto solo dopo essere uscita dal tunnel del coronavirus: "Questa felicità non c'è più. Sono stata in silenzio anche perché non avevo voce né parole per la mia narrazione dell'orrore." La donna ha raccontato di essere da due settimane in isolamento all'ospedale Spallanzani di Roma, uno dei centri primari per la cura dei casi di coronavirus del Paese. Giuliana De Sio pare abbia contratto l'infezione durante la tournée teatrale a metà febbraio, quasi un mese fa, "con annessa polmonite." Il racconto dell'attrice è crudo e realistico, fatto dal cuore di uno dei presidi in prima linea che sopportano un carico di lavoro straordinario per far fronte alla gravissima emergenza sanitaria che sta sopportando il nostro Paese. "La solitudine feroce di questa situazione e il dolore fisico e mentale che ne derivano sono la prova più dura a cui io sia stata sottoposta in tutta la mia vita", racconta Giuliana De Sio dalla sua camera d'ospedale.

Sono giorni molto difficili per l'attrice, che sta affrontando una delle sue prove più dure dal punto di vista fisico e mentale: "Sentivo per ora, con le poche energie che mi sono rimaste di comunicarvi questo, anche un pò per spiegare la mia improvvisa scomparsa dal profilo e dalla pagina. Ora spero che il mio telefono non si scatenerà più di quanto non abbia fatto in queste lunghe, lunghissime giornate fatte di paura, mancanza di respiro e solitudine siderale."

Sono stati tanti quelli che si sono preoccupati per lei notandone l'assenza prolungata, per questo motivo l'attrice ha voluto dare un cenno, anche se in questo momento le sue condizioni di salute non sono ancora delle migliori: "La buona notizia è che il virus è sconfitto, sono al terzo tampone negativo, anche se molto indebolita. Vogliatemi bene", scrive l'attrice prima di esternare la sua fortissima voglia di uscire da quell'ospedale in buona salute, nonostante quello che succede nel mondo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.