Coronavirus, positivo il produttore di Ozzy Osbourne: sale la preoccupazione

Il produttore di Ozzy Osbourne, Andrew Watt, è risultato positivo al coronavirus: sale la paura tra gli artisti entrati in contatto con il giovane

Andrew Watt è risultato positivo al coronavirus: il giovane produttore è riuscito a scovare la presenza del virus dopo che il medico gli aveva diagnosticato una semplice influenza, perché non aveva abbandonato il Paese. Il produttore sta lavorando al nuovo progetto musicale di Ozzy Osbourne, un lavoro che lo ha impegnato moltissimo nelle ultime settimane, prima della scoperta del COVID-19. Mentre in passato ha firmato una serie di hit per Justin Bieber, Post Malone, Cardi B, Camila Cabello, Lana Del Rey, Blink-182 e molti altri.

Il giovane, di soli 29 anni, dodici giorni fa era caduto vittima di una febbre debilitante che lo aveva privato di ogni energia e, per questo, si era rivolto al medico di famiglia che lo aveva rassicurato in merito. Non avendo lasciato gli Usa, il professionista gli aveva diagnosticato una semplice influenza stagionale, consigliandogli una serie di medicine e riposo assoluto. Ma la situazione non aveva accennato a migliorare: la febbre aveva continuato a salire fino a farlo delirare, aggravata dall'arrivo della temibile tosse secca.

Il produttore, in preda alla disperazione, aveva deciso di raggiungere il pronto soccorso di zona supplicando il personale di effettuargli il tampone per testare la presenza del coronavirus, richiesta rifiutata in base alle normative federali, ma ottenendo una radiografia del torace, che aveva evidenziato la presenza di una polmonite. Dopo l'esperienza negativa Watt aveva deciso di rivolgersi a un medico privato, che aveva sciolto la situazione confermando la presenza del coronavirus, attivando così la procedura della quarantena e delle cure.

Come ha specificato lo stesso giovane la situazione ora sembra in via di risoluzione ma affrontarla non è stato facile: Watt sta utilizzando un macchinario per ossigenare i polmoni e dare sollievo alla sofferenza che stanno patendo. Per questo suggerisce di fermare tutto e di rimanere in quarantena con la relativa distanza di sicurezza, seguendo le normative igieniche per il benessere di tutti.

Today is a good day @ozzyosbourne #ordinaryman

Un post condiviso da WATT (@thisiswatt) in data:

Il post del produttore ha ricevuto moltissimi commenti di sostegno anche da parte di colleghi e VIP famosi, mentre Ozzy per il momento sembra conservare la salute, suggerendo la distanza di sicurezza e la quarantena attraverso una foto pubblicata su Instagram. L'artista è immortalato da solo in mezzo a un bosco.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.