Debutto boom per il Conti bis. Ma perde 600mila spettatori

Il Festival "arcobaleno" fa meno spettatori ma incassa uno share di tutto rispetto facendo meglio dell'edizione precedente. Imbattuto il Fazio del 2013

Debutto boom per il Conti bis. Ma perde 600mila spettatori

Carlo Conti batte Carlo Conti. Il Festival "arcobaleno" incassa uno share di tutto rispetto facendo meglio dell'edizione precedente. "Anche quest'anno Sanremo alle stelle", commenta soddisfatto Giancarlo Leone, direttore di Rai1, che twitta i risultati della prima serata all'Ariston seguita in media da 11,1 milioni di spettatori (pari al 49,5% di share).

Poco più di 11 milioni e 100mila spettatori (11 milioni 135mila, per l'esattezza) e share del 49,48% ieri su Rai1 per la prima serata della 66° edizione del Festival di Sanremo, il secondo caoitanato da Carlo Conti. È stato un ascolto in linea con quello della prima serata di un anno fa. La sera dell'11 febbraio 2015, infatti, gli spettatori sintonizzati sula rete ammiraglia furono 11 milioni 767mila e lo share 49,34%. Quindi c'è stato quest'anno una leggera flessione in fatto di spettatori e un altrettanto leggero rialzo in fatto di share. Nel dettaglio, la serata d'esordio del Festival 2016 è stata seguita da 12.515.000 telespettatori con il 49.2% di share, nella prima parte, e da 5.906.000 telespettatori con il 52.3% di share, nella seconda.

Nel 2014 Fabio Fazio ottenne nella prima serata 12.466.000 telespettatori con il 45.77% di share, nella prima prima parte, e 5.680.000 telespettatori con il 47.14% di share, nella seconda parte. L'ascolto medio fu di 10.938.000 telespettatori con il 45.93% di share. Nel 2013 sempre Fabio Fazio esordì con 14.195.000 telespettatori ed il 47.60% nella prima parte e 8.146.000 telespettatori ed il 53.53% nella seconda. Quell'anno l'ascolto medio della serata d'esordio fu di 12.969.000 telespettatori con il 48.20% di share.

Commenti