La dedica di Benigni alla moglie? Copiata da Sermonti

La scrittrice Carla Vistarini "smaschera" Roberto Benigni: per la sua dedica ai David di Donatello si è "ispirato" al dantista Vittorio Sermonti

Anche i grandi attori copiano... senza citare. Come Roberto Benigni nella dedica alla moglie proclamata nel ricevere il David di Donatello alla carriera.

"Vorrei dedicare questo premio a Nicoletta Braschi, ma non posso", ha detto l'attore ricevendo il premio, "Ho fatto tutto con lei, per lei e grazie a lei. Quindi questo premio non è mio, è suo, le appartiene. E vorrei tanto che fosse lei in cuor suo a dedicarlo a me. Grazie bella!".

Parole che però suonano già sentite alle orecchie della scrittrice Carla Vistarini, che ha accusato Benigni di essersi "ispirato" allo scrittore e dantista Vittorio Sermonti: "Oggi metto a confronto la frase che ieri Roberto Benigni ha dedicato 'in cuor suo' a sua moglie, ai David, così come riportata dai giornali, con una frase di trenta anni prima, dedicata 'in cuor suo' dal grande Vittorio Sermonti a sua moglie Ludovica e pubblicata nell'avvertenza all'Inferno di Dante, edito dalla BUR nel 1987. Che ne dite 'in cuor vostro'?", scrive la Vistarini, aggiungendo al post le foto degli articoli di giornale che riportano il discorso di Benigni e quella della prefazione di Sermonti.

Commenti

mainardi2000@gm...

Gio, 30/03/2017 - 20:01

mainardigiacomo E' il solito cialtrone

Ritratto di adl

adl

Gio, 30/03/2017 - 20:12

Brava Carla. Sgamato il Robertone nazionale, che da un po' colleziona magre figure. Grandissimo Vittorio che ci ha spiegato e fatto amare l'ineguagliabile inesauribile DANTE.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 30/03/2017 - 20:31

è un personaggetto (direbbe il governatore della Campania)

Tarantasio.1111

Gio, 30/03/2017 - 20:34

Sbiascicato di un comunista che non sei altro...diversamente saresti solo un povero disgraziato.

audace

Gio, 30/03/2017 - 21:25

Mai ritenuto un grande ma, un grande bluff.

Cheyenne

Gio, 30/03/2017 - 22:50

MA BASTA CON QUESTO CIALTRONE MILIARDARIO

manfredog

Ven, 31/03/2017 - 00:06

..i grandi uomini di cultura non fanno queste cose; sicuramente è stato un caso..benigno..!! mg.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Ven, 31/03/2017 - 00:21

Qualcuno davvero crede alla fola di Benigni fine dantista? Attore mediocre, assolutamente incapace di rendere giustizia al sommo capolavoro, Benigni ha percorso l'autostrada Dante per arrivare ad un facile successo e ad immeritati guadagni. Ascolto Gassman e lo pongo accanto a questo Pinocchio saltimbanco del nulla e sorrido. Un oceano di bellezza accanto ad una pozza d'acqua, maleodorante ed oscura, nella quale il cielo non può specchiarsi.

il sorpasso

Ven, 31/03/2017 - 06:30

Personalmente odio coloro che fanno i kompagni e sono straricchi tipo questo individuo che solo a guardarlo mi viene in voltastomaco.