"Dicevano che era raccomandata": Luca Cordero di Montezemolo ricorda Edwige Fenech

Dimenticare la bella Edwige Fenech non è facile per Luca Cordero di Montezemolo che in un'intervista a Vieni da Me, ricorda la celebre diva degli anni '80

"Dicevano che era raccomandata": Luca Cordero di Montezemolo ricorda Edwige Fenech

Un sentimento molto profondo ha legato per più di 17 anni il manager Luca Cordero di Montezemolo con la bellissima Edwige Fenech. Lei era la diva delle commedie erotiche degli anni ‘’70, lui un uomo d’affari, un imprenditore e un dirigente d’azienda. Un amore tra i due che è stato osteggiato più volte dalle malelingue e che molto spesso è stato messo a dura prova. Ora l’ex Presidente della Ferrari, intervenuto a Vieni da Me, la trasmissione di Rai Due condotta da Caterina Balivo, in una lunga intervista, si lascia cullare dal ritmo dei ricordi e come un fiume in piena parla della sua love story con la Fenech.

Erano gli anni ’80, l’epoca di grandi mutamenti socio-culturali era al suo momento di massimo splendore e, proprio in quel periodo, Luca Cordero di Montezemolo aveva incontrato per la prima volta la celebre Edwige Fenech. "Mi commuovo se ci ripenso. È stata la donna più importante della mia vita – esordisce -. Lei è stata una bellissima persona, sia fuori che dentro. All’epoca aveva 38 o 39 anni". Segnato da un amore molto inteso, l’imprenditore ricorda come quel legame è stato malvisto da tutti e, proprio quelle critiche, inevitabilmente sono state un grande ostacolo per la vita di coppia.

"Una raccomandata. È così che Edwige è stata chiamata all’inizio della nostra relazione – afferma -. La accusavano di essere arrivata in tv solo perché era legata a un uomo potente e in virtù della mia intercessione. Quando conduceva Domenica In entrava nelle cade degli italiani, ma io ricordo solo i maligni, ricordo solo chi diceva che aveva smesso di fare l’attrice solo perché aveva conosciuto me –aggiunge -. Ogni settimana una critica, ogni volta c’era qualcosa che non andava, eppure i suoi programmi facevano ottimo ascolti". Eppure l’amore non è bastato e quel sentimento così forte è naufragato miseramente.

Tante però sono state le donne a cui Luca Cordero di Montemezolo si è legato. Sposato per la prima volta nel 1975 con la regista Sandra Monteleoni, madre di Matteo, quelle nozze furono annullate dalla Sacra Rota. Successivamente è stato sposato con la giornalista Barbara Parodi Delfino, madre di Clementina e poi ha avuto un lunghissimo legame con Ludovica Andreoni. Sposati nel 2000 si sono sperati nel 2018. Ora l’imprenditore è ufficialmente single, eppure nonostante tutto, pare che nel suo cuore sia rimasta solo la bella Edwige.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti