L'amicizia in tv: ecco il Diario di una schiappa

Il piccolo Greg alle prese con compiti a casa e problemi da adolescente torna in una nuova avventura nel film animato "Diario di una schiappa", disponibile su Disney+

L'amicizia in tv: ecco il Diario di una schiappa

Nato come una serie di libri per ragazzi, Diario di una schiappa è diventato un franchise cinematografico di successo. Ora i personaggi creati dalla fantasia di Jeff Kinney diventano dei cartoni animati. Per il colosso della Disney+, dal 3 dicembre, arriva un nuovo film di Diario di una schiappa che resetta tutto quello che è stato raccontato al cinema fino a ora, raccontando la "genesi" di Greg Heffrey, lo studente sfortunato che deve affrontare il difficile passaggio verso l’età adulta. Il nuovo film, che nientemeno è prodotto dalla 20th Century Fox, non ha un cast in carne e ossa ma bensì è stato realizzato in computer grafica, e regala uno spaccato della vita studentesca di oggi divertente e veritiero. Seppur è dedicato a un pubblico di giovanissimi, Diario di una schiappa piacerà molto ai fan dei romanzi di Kinney.

Diario di una schiappa, la dura vita di Greg

Basato sul primo libro della serie letteraria, pubblicato nel lontano 2007, il film presenta il "nuovo" Greg Heffrey alle prese con i soliti problemi di un ragazzino adolescente, tra compiti a casa e primi batticuore. È magrolino ma ha un carattere tenace e ambizioso. Sta per iniziare la prima media e, conscio delle difficoltà che dovrà affrontare, cerca di trovare il giusto equilibrio per sopravvivere al nuovo anno scolastico. Non sarà un’impresa facile, perché a peggiorare la situazione ci sarà il suo amico Rowley. Immaturo e piagnone, si comporta come un bimbo delle elementari, trascinando Greg in situazioni divertenti ma paradossali. Rispetto ai film che sono arrivati sul grande schermo, questo lungometraggio di animazione non brilla per originalità. La storia infatti risulta essere puerile, con un lessico fin troppo basico e con un racconto senza guizzi.

Una storia di amicizia universale

"Ero spaventato all’idea di vedere questa versione del mio romanzo", rivela l’autore del libro durante una conferenza virtuale che si è svolta alla presenza anche di Brady Noon, l’attore che presta la voce a Greg. "Poi, appena ho visto le prime scene ho capito di trovarmi a guardare un prodotto diverso dal solito– aggiunge -. Diario di una schiappa si concentrata sull’importanza dell’amicizia, di conoscere noi stessi e chi ci circonda. Può sembrare una storia di formazione pura e semplice, invece il pubblico si troverà di fronte a un racconto di una grande amicizia che nasce tra i banchi di scuola".

Sono 15 i libri che sono stati pubblicati fino ad ora. Il primo risale al 2007, l’ultimo al 2020. In Italia la serie de Diario di una schiappa ha un buon successo ma fino ad ora, dei 15 volumi, sono 12 sono disponibili in libreria. Prima del film d’animazione, sono 4 i lungometraggi che sono stati realizzati ispirati al primo, al secondo, la quarto e al nono romanzo.

Commenti