Domitilla D’Amico primadonna delle Voci: "I campioni del mondo sono i doppiatori"

L’alter ego di Scarlett Johansson ed Emma Stone si racconta in questa spiritosa video intervista. Che racconta di parole che entrano nel cuore, di somiglianze che non ti aspetti e di due disegni che vengono da lontano. Firmati Federico Fellini

Domitilla D’Amico primadonna delle Voci: "I campioni del mondo sono i doppiatori"

È nata con Federico Fellini, che per il doppiaggio aveva amore e devozione, e il suo primo film bambina più che un capolavoro del Maestro era una profezia di vita: La voce della Luna. C’era Benigni, c’era Villaggio e c’era lei piccolina, Domitilla D’Amico, che la voce adesso, la sua, la regala alle Stelle prima che alla Luna: Scarlett Johansson, Anne Hathaway, Emma Stone, Kirtsten Dunst, Lea Seydoux. Di quel magico incontro con uno dei geni della cinematografia le sono rimaste due disegni firmati Fellini che la vedono protagonista.

Dal padre Arnaldo, scienziato, dice di aver imparato la precisione quasi ossessiva per il lavoro, del resto nel mondo delle voci, da cui ha assorbito mestiere e sentimento, è una delle regine. È stata la piccola Jenny di Forrest Gump, la Mena Suvari di American Beauty, Zoe Saldana in Avatar, Emma Stone in La La Land. Versatile e mutevole come un camaleonte.

Piccola al debutto come la figlia Charlotte che segue la strada di mamma e che con lei ha sfilato sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia per raccontare un mondo quello dei doppiatori italiani che campioni del mondo lo sono da sempre. In questa video intervista si racconta in modo scanzonato e divertente. Ma con la grazia di una regina.

Commenti