E ora spuntano follower truccati per gli account social di Meghan Markle e del Principe Harry

Sotto l'occhio del ciclone ora sono finiti gli account social di Meghan Markle e del Principe Harry in cui paventano diverse attività sospette

E ora spuntano follower truccati per gli account social di Meghan Markle e del Principe Harry

I reali inglesi sono da sempre sulla bocca di tutti e ora, con l’avvento dei social, la loro immagine è ancora di più sotto l’occhio del pubblico. Come accade a Meghan Markle e al Principe Harry. Dopo quanto è successo con la Megxit e il divorzio, inaspettato, dalla Corona inglese, sono tanti gli esperti e gli opinionisti che cercano di spiegare il motivo di questa uscita di scena così drastica e al tempo stesso così sconvolgente. La Repubblica in un approfondimento che ha dedicato alla royal family, afferma che ogni motivazione deve essere ricondotta al traffico social e ai follower in aumento sui profili ufficiali, ovvero quello "Sussex Royal" e "Kensington Royal".

I dati parlano chiaro. Il profilo instagram che ora gestiscono insieme Meghan ed Harry è nato solo di recente, ovvero il 2 Aprile del 2019. Da quel momento in poi è diventato il loro canale di comunicazione ufficiale. Ed è tra i fili di instagram che i due ex duchi hanno cominciato a disseminare le loro idee e tutte le attività filantropiche che sostengono. C’è da dire però che prima di quella data, la Markle e il Principe, comunicavano attraverso il profilo ufficiale di Kensington Palace. Dal momento in cui il loro account personale è stato creato, in appena 5 ore e 45 minuti, ha raggiunto un milione di utenti. Nessun altro account Instagram era mai riuscito in un' impresa del genere.

Eppure, i tabloid inglesi, avevano già previsto un evento del genere, affermando che alla base di questo successo ci fosse una semplice curiosità per il principe che ha sposato la ex attrice americana. Di fatto gli ex duchi sono diventate le persone più influenti della corona inglese, superando anche Kate e William. Secondo i ben informati ci sarebbe un trucco. Fin dal giorno del loro fidanzamento, avvenuto nel 2016, Harry e Meghan Markle hanno concentrato su di loro l'attenzione del pubblico. Il giorno precedente alla prima apparizione di Meghan, sull’account ufficiale della famiglia reale, sono stati guadagnati 981 follower. Il giorno in cui è stato annunciato il fidanzamento, invece, ne ha guadagnati 104.902. Nei tre giorni che è durato il weekend di nozze di Meghan e Harry, nel maggio del 2018, ha acquisito più di 1,5 milioni di follower. E gli esempi si rincorrono in lungo e in largo durante tutte le apparizioni ufficiali della coppia. Nel 2019 però duchi hanno iniziato un processo di graduale separazione e già da quel preciso momento, i primi sintomi di un’indipendenza dalla Corona erano lampanti.

Crowd Tangle, uno strumento di analisi dei social media controllato da Facebook e da Instagram, rivela che nove dei dieci post più condivisi, sia di "Kensington Royal" che di "Sussex Royal" hanno al centro una qualche combinazione di Harry e Meghan, ricevendo un'attenzione maggiore rispetto a William e Kate. Secondo i dati raccolti, i duchi del Sussex sono avanti di circa 13,5 milioni di like.

Diversi ricercatori hanno osservato che gli account sono stati inevitabilmente infestati da una certa quantità di attività fittizia: seguire gli utenti più popolari è una delle tattiche che usano i bot per imitare il comportamento umano. Jay Owens, una ricercatrice di social media di Londra, che ha valutato i dati di Crowd Tangle, ha rivelato che esiste un "margine di errore, ma il 95% degli utenti non è stato vittima di nessuna acquisizione di massa". Domande lecite, dato che il numero di utenti dell’account di Meghan è cresciuto in modo consistente proprio nei giorni in cui venivano pubblicati contenuti di grande successo è sospetto. Ma se così non fosse, i reali inglesi e gli ex duchi, avrebbe costruito la loro immagine su un’idea fittizia portata avanti grazie al potere dei soldi.

Commenti

Grazie per il tuo commento