Fabio Fognini e Flavia Pennetta in attesa del loro secondo figlio

La coppia d'oro del tennis italiano, Fabio Fognini e Flavia Pennetta, stanno per diventare genitori per la seconda volta

Il talento puro del tennis italiano, Fabio Fognini, oltre agli enormi successi in campo sportivo, ha raggiunto la meta più ambita nella sua vita, ossia, creare una famiglia solida. Il tennista genovese è, infatti, sposato dal 2016 con la collega, altra stella del tennis, Flavia Pennetta, ed insieme hanno concepito un anno dopo il loro primo figlio, Federico. La famiglia Fognini, nell'imminenza, sta per accrescere il numero dei suoi componenti. Fabio Fognini e Flavia Pennetta, tra pochi mesi, saranno nuovamente genitori. La coppia è in attesa del loro secondogenito, e proprio lo sportivo l'ha annunciato pubblicamente tramite i canali social. Fognini ha postato sul suo profilo Instagram, per la prima volta, la foto della moglie in stato di gravidanza, con il prosperoso pancione in evidenza. Il post del bel tennista contiene un messaggio di buon auspicio: "In quattro sarà ancora più bello". Lo scatto centrale al post immortala l'immagine felice della famiglia: papà Fabio, mamma Flavia e il piccolo Federico, intenti a giocare allegri in piscina.

La coppia non è ancora a conoscenza del sesso del futuro nascituro, almeno così è dato sapere al grande pubblico. L'unico elemento prevedibile attiene al nome del bimbo in arrivo, in quanto, molto probabilmente, sarà dato lui un nome che inizi con la "F", seguendo la tradizione interna alla famiglia Fognini. Federico, il primo figlio della coppia, è stato chiamato con tale nome, in onore a Federico Luzzi, ex collega della Pennetta. Insieme al tennista Luzzi, la moglie di Fognini aveva trascorso molti anni insieme, allenandosi e giocando sui campi di tennis.

Flavia Pennetta ha da sempre espresso il proposito di voler concepire più figli. La tennista pugliese, già dopo la nascita del primogenito Federico, nato a maggio del 2017, aveva dichiarato di desiderare una famiglia numerosa: "La sua cameretta è bianca, con qualche leggerissimo tocco di azzurro. Non si sa mai che più avanti arrivi qualcuno che invece preferisca il rosa… A noi piacerebbe molto che non restasse figlio unico, però adesso concentriamoci sul primogenito e vediamo come va. Magari ci fa passare la voglia di farne un altro. Visto che tra viaggi, camminate e palestra non l'ho mai lasciato in pace, magari si vendicherà dal primo minuto. Ma io non mi fermo: un paio di mesi a Barcellona e poi a luglio saremo già a Milano, io e il piccolo, a commentare Wimbledon".

Eppure, nulla faceva presagire in passato che tra Fabio Fognini e Flavia Pennetta sarebbe nato un legame di tipo sentimentale e, per di più, che i due avrebbero creato un nucleo familiare solido. L'amore tra i due tennisti talentuosi, infatti, non è esploso istantaneamente, ma è cresciuto lentamente, cristalizzandosi nel tempo. "Da un rapporto di amicizia e divertimento, andato avanti per anni quando entrambi eravamo fidanzati, ci siamo trovati un giorno che i discorsi erano gli stessi, ma le sensazioni e gli sguardi diversi. E una sera sul divano di casa è scattato il bacio. Un bacio strano: sembrava che ci conoscessimo da sempre, che ci fossimo baciati tutta la vita", ha confidato la tennista pugliese nel corso di un'intervista. Dopo una frequentazione più ravvicinata, durata due anni e mezzo, Fognini e la Pennetta decisero di conviolare a nozze. La coppia si è sposata nel giugno del 2016 ad Ostuni, in terra di Puglia. La coppia, Fognini e Pennetta, senza pronosticarlo in partenza, è riuscita ha formare una meravgliosa famiglia, perseguendo determinati il loro progetto di ingrandirla.

In quattro sarà ancora più bello #FFFF

Un post condiviso da Fabio Fognini (@fabiofogna) in data:

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.