Cultura e Spettacoli

Fabrizio Frizzi ricoverato in ospedale

Il conduttore Rai ha avuto un'ischemia mentre registrava "L'eredità"

Fabrizio Frizzi ricoverato in ospedale

Fabrizio Frizzi l'altro ieri è stato ricoverato in ospedale a causa di un malore, dovuto a una ischemia. Il popolare volto della Rai si è sentito male nel corso della registrazione del programma L'eredità, in onda sul primo canale. Immediatamente ricoverato all'ospedale Umberto I, si è subito ripreso e ieri il suo stato di salute non destava preoccupazione. Il suo game, come annunciato in un tweet dalla Rai, ieri non è andato in onda sostituito, finché non si riprenderà, da repliche di Don Matteo.

Il conduttore è stato sottoposto a una serie di accertamenti diagnostici. I vertici Rai sono costantemente in contatto con la struttura ospedaliera per aggiornamenti sulle condizioni di Frizzi. Il direttore generale della tv di Stato, Mario Orfeo, gli ha fatto visita l'altra sera e ieri mattina. «Abbiamo parlato e scherzato» ha detto all'uscita dall'ospedale. Le condizioni del popolare conduttore sono stabili. E in una nota l'azienda «in attesa del ritorno al lavoro, gli augura una pronta guarigione». La patron del concorso di Miss Italia, Patrizia Mirigliani, sua grande amica, gli ha subito mandato un messaggio di pronta guarigione.

Frizzi, che compirà sessant'anni il prossimo 5 febbraio, padre di una bimba di cinque anni, Stella, avuta dalla moglie Carlotta Mantovan, è uno dei volti più amati dal pubblico Rai. Ha condotto moltissimi show, con qualche parentesi, anni fa, quando alcuni screzi lo avevano allontanato dalla tv di Stato. Poi era stato un po' nelle retrovie. Per il resto, è sempre stato un esempio di serenità ed eleganza in un mondo spesso intriso di volgarità, arrivismo e scorrettezza. Ha esordito in Rai con la tv dei ragazzi nella trasmissione Il barattolo nel 1980. Poi il successo con I fatti vostri, Scommettiamo che? e tanti altri programmi come Europa Europa, Luna park, la maratona benefica Telethon. Ha condotto per 15 anni Miss Italia (nel concorso del 2002 ha conosciuto la futura moglie).

Grande appassionato di musica, ha conquistato il pubblico mettendosi in gioco come concorrente di Tale e quale show condotto da Carlo Conti, con cui ha fatto la staffetta per L'eredità. È anche doppiatore dei film d'animazione Toy Story e Cars.

Commenti