Francesco Facchinetti rivela il suo trapianto non chirurgico: "Ho i capelli da Re Leone!"

In un videomessaggio condiviso con il web su Twitter, Francesco Facchinetti ha rivelato di avere una patch cutanea

Nelle ultime ore il fu Dj Francesco è tornato al centro dell'attenzione mediatica, per aver confidato agli utenti il segreto dei suoi capelli folti. Non si tratta di uno spot pubblicitario, bensì della scelta maturata da Francesco Facchinetti, figlio dello storico frontman dei Pooh, Roby Facchinetti, di condividere con i follower e non la gioia di avere di nuovo i capelli lunghi, come ha sognato per anni.

Così, in un videomessaggio pubblicato sul suo profilo Twitter, Facchinetti junior è apparso in splendida forma e dai capelli visibilmente rinfoltiti. E nella descrizione del suo video in questione, ha scritto quanto segue: "Cosa mi sono messo in testa? - No lozioni magiche, no polveri strane, no autotrapianto, no parrucchini. Io ho il primo trapianto di capelli non chirurgico. Se volete saperne di più, scrivete a Fabrizio...".

Alla luce della confessione rilasciata da Facchinetti su Twitter, trapelerebbe che quest'ultimo sia riuscito a far crescere i capelli attraverso l'aiuto di una persona a lui amica, di nome Fabrizio.

“Ho una patch cutanea -queste sono le dichiarazioni che l'influencer Facchinetti, classe 1980, ha rilasciato nel suo ultimo messaggio social condiviso con il web-. Ho fatto un trapianto di capelli non chirurgico... Vi voglio raccontare la mia storia. A 20 anni ho iniziato a perdere i capelli. Ho ereditato da mio padre i suoi occhi azzurri, non ho ereditato la sua voce e ho ereditato i pochi capelli che ha in testa".

Poi, ricorda di aver cominciato a cercare una soluzione, già a 20 anni: "Ho fatto l'autotrapianto, facendomi togliere seimila capelli per metterli dove mancavano. Ma i problemi sono molteplici".

L'ex dj ha optato anche per la polvere: "Quella roba però sporca tutto... ho provato con la lozione... finché un giorno, la vita vuole che incontro Fabrizio. Lui mi racconta tutta la sua storia, 20 anni di studi, e mi racconta che per la prima volta ha ideato una patch cutanea che permette alla testa di traspirare e sotto i capelli possono crescere. Quindi eccomi, qua. Con i capelli folti, sembro il 'Re Leone'... Penso anche alle donne che hanno problemi di calvizie".

Francesco Facchinetti rivela la perdita dei capelli

A conclusione del suo lungo videomessaggio, che in poche ore ha raggiunto la cifra di oltre 11mila visualizzazioni, Francesco Facchinetti ha dichiarato di non vergognarsi del suo problema e di sentirsi felice di divulgare la sua soluzione: "Per la prima volta, ho trovato la soluzione. E non mi vergogno di dirlo, sono contento di dirvelo perché so quanta felicità può darvi".

Segui già la pagina de Il giornale Pop, su Facebook?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.