Cultura e Spettacoli

Georgette Polizzi in ospedale per accertamenti neurologici: "Costretta su una sedia a rotelle"

La stilista vicentina ha confessato ai suoi fan di trovarsi in ospedale a seguito di un malore, ma "questa forza di volontà mi porterà a tornare ad essere la Polly di sempre, lotterò con tutta me stessa per tornare a camminare"

Georgette Polizzi in ospedale per accertamenti neurologici: "Costretta su una sedia a rotelle"

Non è di certo un momento facile questo per Georgette Polizzi, stylist vicentina che qualche anno fa ha partecipato con il suo fidanzato Davide Tresse a Temptation Island.

Come lei stessa ha raccontato sui social ai suoi fan, è stata colpita da un malore. Georgette Polizzi ha spiegato di essersi accorta di un tremolio alla mano e per questo si è recata in ospedale. Qui i medici hanno deciso di ricoverarla e ora le stanno facendo una serie di accertamenti neurologici. "Tutto avrei pensato nella mia vita tranne di trovarmi costretta su di una sedia rotelle incapace di gestire e sentire il mio corpo - scrive Georgette su Instagram -. Ed invece eccomi qui!! Nel mio reparto mi hanno già soprannominato la 'leonessa cazzuta'... dicono che ho una grinta ed una forza di volontà assurda... che la mia positività è contagiosa ...beh sapete cosa vi dico che questa forza di volontà mi porterà a tornare ad essere la Polly di sempre!! Lotterò con tutta me stessa per tornare a camminare".

Accanto a lei c'è sempre il suo fidanzato Davide Tresse e proprio lui le sta dando una forza e una carica incredibile. "Lo devo al mio uomo che in questi giorni con gli occhi lucidi mi ha promesso che anche se dovessi fallire resterà al mio fianco per sempre... che mi ha detto di essersi innamorato una seconda volta perché nonostante tutto non ho mai perso il sorriso", continua la stilista.

Ma Georgette non è sola. Oltre al suo fidanzato, a supportarla, ci sono tutti i suoi amici e soprattutto i suoi fan. Fan che non hanno mai smesso di abbandonarla e che insieme a lei continuano a credere nel suo sogno: il negozio di vestiti creato proprio dalla Polizzi. Così, tra centinaia di messaggi privati e pubblici sui social, tutti stanno facendo sentire la loro vicinanza a Georgette. Tutti la aspettano a casa, più forte di prima...

Tutto avrei pensato nella mia vita tranne di trovarmi costretta su di una sedia rotelle incapace di gestire e sentire il mio corpo... Ed invece eccomi qui!! Nel mio reparto mi hanno già soprannominato la “leonessa cazzuta”... dicono che ho una grinta ed una forza di volontà assurda... che la mia positività è contagiosa ...beh sapete cosa vi dico che questa forza di volontà mi porterà a tornare ad essere la polly di sempre!! Lotterò con tutta me stessa per tornare a camminare, perché lo devo in primis a me stessa e alla mia instancabile voglia di vivere... lo devo al mio uomo che in questi giorni con gli occhi lucidi mi ha promesso che anche se dovessi fallire resterà al mio fianco per sempre... che mi ha detto di essersi innamorato una seconda volta perché nonostante tutto non ho mai perso il sorriso. Lo devo a quegli amici che sono stati sul bordo del mio letto d’ospedale annullando la loro vita fuori... ed in parte lo devo a voi Pollini che mi avete innondato di messaggi di sostegno. Ma lo devo anche a chi si è professato amico su di un social a livello pubblico ma non si è scomodato a mandarmi un misero messaggio privato. Ogni notte mi addormento sognando di tornare ad essere la polly di sempre... e così sarà!! Tenetevi pronti perché la Polly... #NONMOLLAUNCAZZO!!

Un post condiviso da GEOᖇGETTE ᑭOᒪI (@georgettepol) in data:

Commenti