Gf Vip, Rita Rusic ricorda il matrimonio con Cecchi Gori: "Mi trascinò fuori dalla macchina"

Tuffo nelle emozioni per Rita Rusic, che nella Casa ha riabbracciato il suo ex marito Vittorio Cecchi Gori, padre di due suoi figli

Gf Vip, Rita Rusic ricorda il matrimonio con Cecchi Gori: "Mi trascinò fuori dalla macchina"

L'ingresso di Miriana Trevisan non è stato l'unico della quarta puntata del Grande Fratello, che ha visto uno dei grandi uomini del cinema italiano varcare la fatidica soglia della Casa. Vittorio Cecchi Gori, infatti, è stato chiamato per fare una sorpresa alla sua ex moglie Rita Rusic.

Il matrimonio tra i due è finito molti anni fa, ma dopo un periodo difficile e di allontanamento i due hanno deciso di sotterrare l'ascia di guerra. L'occasione è stata il primo grave malore del produttore cinematografico, che ha fatto temere per la sua vita. Venuta a conoscenza del grave stato di salute del suo ex marito, Rita Rusic non ha esitato un attimo a prendere un aereo da Miami, dove vive, per tornare a Roma e stare al capezzale di Vittorio Cecchi Gori. Questo ha seppellito qualsiasi screzio, abbattuto qualunque muro e i due hanno riallacciato un rapporto civile e affettuoso. Vent'anni e due figli insieme, d'altronde, non si possono dimenticare.

Rita Rusic ha trattenuto a stento l'emozione durante il video messaggio del suo ex marito, che ha riservato all'attrice bellissime parole: "Rita è una donna che ha dei numeri, altrimenti non l'avrei sposata. Rimasi colpito da lei che era bella ed elegante, aveva stile." Parole di immensa stima e di grande rispetto, che rispecchiano l'eleganza di uno dei più grandi uomini della storia del cinema italiano. Uscita dal confessionale, Rita Rusic ha trovato Vittorio Cecchi Paone ad attenderla in salone. Innegabile l'imbarazzo tra i due, che provano a rompere il ghiaccio parlando della prossima serata degli Oscar alla quale si recherà anche Vittorio Cecchi Gori, produttore di Irishman, unico italiano che potrebbe tornare a casa con una statuetta. La pellicola è candidata a 10 premi Oscar e Rita Rusic appare sinceramente felice per il suo ex marito. "Qualcuno dovrebbe vincerlo", afferma Cecchi Gori, che si appresta a partire per Los Angeles.

Superati primi minuti, i due hanno trovato l'intesa e la conversazione è apparsa più sciolta anche grazie agli interventi del conduttore, che ha cercato di stuzzicare il dialogo. Non sono mancate le domande scomode per i due ex coniugi da parte del conduttore, che ha chiesto loro se si risposerebbero. "Siamo ancora sposati davanti Dio, lì ci si sposa una sola volta", ha risposto con grande diplomazia Vittorio Cecchi Gori. Rita Rusic, invece, ha scelto la strada dell'ironia ma con un fondo di verità: "Mi ha massacrato con avvocati e tribunali, così stiamo meglio." Il matrimonio della coppia ha lasciato un ricordo indimenticabile in loro, soprattutto perché Vittorio Cecchi Gori fu costretto a trascinare Rita Rusic fuori dalla macchina per entrare in chiesa: "Avevo il terrore che non mi raggiungesse in chiesa. Invece, l'autista aveva perso la strada e io sono arrivata tardissimo. Volevo andare via, piangevo ma Vittorio venne a trascinarmi."

Vittorio Cecchi Gori ha potuto incontrare Paola Di Benedetto, che stando a quanto riferito da Signorini è la sua concorrente preferita dopo Rita Rusic. Il produttore ha sempre avuto donne bellissime e molto più giovani di lui e la ragazza si è detta onorata di avere la possibilità di conoscerlo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti