Gianni Morandi posta sardine, il web: "Ritorna a cantare va"

All'indomani delle avvenute elezioni regionali, Gianni Morandi è tornato ad attivarsi sui social postando un'immagine di sardine

La scorsa domenica 26 gennaio, si sono tenute le elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria. Le consultazioni tenutesi in Emilia Romagna si sono concluse con la timida vittoria del presidente Pd uscente - ricandidatosi per il centro-sinistra- Stefano Bonaccini, sulla candidata Lega per il centro-destra, Lucia Borgonzoni. Gli sfidanti in questione si sono attestati, rispettivamente, al 51,4% e 43,6%. Dalle consultazioni avvenute in Calabria, invece, emerge un successo per il centro-destra, la cui candidata di Forza Italia, Jole Santelli, ha vinto con il 55,4%, in ampio vantaggio sul candidato del centro-sinistra, Pippo Callipo, che non ha superato il 30% dei voti. Le ultime consultazioni, di fatto, segnano un ritorno al bipolarismo, se si considera il tracollo elettorale del M5S. E ad avere voce in capitolo, nelle ultime ore, è stato -non troppo velatamente- Gianni Morandi.

All'indomani delle elezioni regionali, il cantautore originario di Monghidoro e classe 1944, è tornato non a caso ad attivarsi nel web. E il contenuto del suo ultimo post potrebbe rivelarsi- secondo gli utenti che si sono espressi in merito, in rete- un vero e proprio messaggio politico.

All'incirca tre ore fa, Gianni Morandi ha condiviso con i follower un'immagine, che mostra quattro sardine colorate. E il post in questione del cantante bolognese, dalla descrizione ermetica "27 gennaio", ha in pochi minuti fatto incetta di commenti. La nuova immagine condivisa da Morandi sembra voler alludere al movimento attivista delle Sardine, nato nel 2019 in Emilia Romagna.

Dal suo canto il leader delle Sardine, Mattia Santori, aveva riferito - in un recente intervento su La7- che l'obiettivo principale del suo movimento "apartitico" sarebbe stato quello di oscurare la campagna elettorale avviata dalla Lega in Emilia Romagna. E in molti- tra i quali presumibilmente lo stesso Morandi- ora, ritengono che il margine di vantaggio conseguito da Stefano Bonaccini alle regionali si sia segnato, soprattutto, grazie all'operato delle Sardine.

Intanto tra gli utenti, sui social, c'è chi sembra non mandare proprio giù l'ultimo gesto pubblico compiuto da Gianni Morandi.

Gianni Morandi criticato dai fan, dopo le elezioni regionali

Persino tra i fedeli fan dell'artista, c'è chi lo critica aspramente. "Per me Gianni potevi evitare- si legge in uno dei molteplici commenti giunti sotto l'ultimo post di Morandi-. Un personaggio pubblico dovrebbe almeno fingere di essere super partes...". E in un altro messaggio si legge: "Mi hai deluso, da te non me l'aspettavo, mi piace come canti, non fare politica". E, ancora: "Per me eri un idolo, ma mi sei proprio calato con il tuo post pro sardine". Infine, c'è chi dispensa consigli per il bene del suo beniamino: "Gianni non ti esporre, non è bello! Continua a cantare".

Nelle ultime ore, sono emersi sui social anche i messaggi di chi sospetterebbe che Morandi non sia il fautore del discusso post visibile sui suoi profili social. "Ma siete sicuri che lo ha scritto lui? -ha, infatti, domandato un utente-. Mi sembra una persona troppo intelligente per aver messo un post del genere...". E, poi, si leggono anche i commenti di chi anticipa che non potrebbe mai perdonargli quanto di sibillino condiviso sulle sardine: "Gianni Morandi...ti sei lasciato scappare un commento politico! Che delusione, se fosse vero...".

Tra i messaggi pubblicati sul conto del presunto post pro-Sardine, emerge in particolare quello di un utente, che invita Gianni Morandi ad una riflessione: "Tranquillo Gianni, faranno la fine del M5S, prima il boom, poi il tonfo!".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 27/01/2020 - 20:03

Gianni Morandi non ha mai nascosto le sue simpatie di sinistra anzi, spiccatamente comuniste dato che non è più un ragazzino. Questo mi lascia intendere che quei fenomeni che stigmatizzano il suo post dichiarandosi suoi fans in realtà sono solo dei bananas simulatori.

amicomuffo

Lun, 27/01/2020 - 21:40

ma da un bolognese cresciuto a pane e comunismo, cosa pretendete di avere?

vottorio

Lun, 27/01/2020 - 21:50

Ha una bella voce del tutto apprezzabile, ma "poverino", è ignorante come una capra.

Ritratto di Paper_

Paper_

Lun, 27/01/2020 - 22:33

non mi meraviglio per niente

jaguar

Lun, 27/01/2020 - 23:50

Poteva postare il simbolo del PD, era la stessa cosa. Ma probabilmente anche lui si vergogna di quelle due lettere.

vinnynewyork256

Mar, 28/01/2020 - 00:06

sentite.. BASTA.. ad ascoltare ancora e ancora sti mezza seghe, tramontate.. che fanno PROPAGANDA per loro stesse sulle spalle di 3 sardine andate male.. non mi va. Sento anche dire da Sgardi (credevo intelligente) che loro hanno fatto votare PD gli emiliani .. beh .. se basta questa.. ragazzi ... disgusto tristezza che segna ns tempi .. ferma il mondo.. scendo!!!

rudyger

Mar, 28/01/2020 - 07:48

il Kompagno Morandi non è un simpatizzante ma da sempre noto di essere un komunista e pertanto non poteva non plaudire le sardine.

tosijoe

Mar, 28/01/2020 - 09:02

timida vittoria della sinistra nell'Emilia e Romagna e grandissimo successo della destra in Calabria : certo che come antidoto al mancato " stravinceremo " è piuttosto scarso .

vinvince

Mar, 28/01/2020 - 10:45

Purtroppo, i comunisti ( la rovina dell’Italia) esistono e sono come l’erba cattiva.

Anticomunista75

Mar, 28/01/2020 - 11:29

bene, il prossimo carico di "migranti salvati", invece di rifilarlo agli "ultimi" a cui le sinistre fingono d'interessarsi, rifilatelo a questo e ai suoi simili riccastri, poi vediamo se stanno ancora con le sardine. Hanno veramente stancato questi pseudovip tutti schierati a sinistra per non finire nell'oblio.