Grave lutto per Paris Hilton, morto il nonno che la diseredò

Barron Hilton, magnate dell'omonima catena alberghiera, si è spento a 91 anni. La nipote Paris Hilton ha voluto ricordarlo sui social network con un toccante messaggio

Grave lutto per Paris Hilton, morto il nonno che la diseredò

Si è spento all'età di 91 anni il magnate americano Barron Hilton, fondatore dell'omonima catena alberghiera di lusso, nonchè nonno di Paris Hilton. L'uomo è deceduto per cause naturali nella sua abitazione di Los Angeles. A dare l'annuncio mondiale, poche ore dopo il comunicato ufficiale della famiglia, è stata la nipote Paris. La stessa che, un decennio fa, Barron Hilton diseredò per la sua vita bizzarra ed eccentrica. A quanto pare, però, i rapporti tra nonno e nipote si erano riappacificati nel tempo. Paris Hilton ha pubblicato alcuni toccanti post social dove ricorda la figura del nonno: "Sono profondamente rattristato dalla perdita di mio nonno Barron Hilton. Era una leggenda, un visionario, brillante, bello, gentile e ha vissuto una vita piena di successi e avventure. Sin da quando ero bambina, lo guardavo come un uomo d'affari. Sono così grata di aver avuto un mentore così incredibile. Ho sempre voluto renderlo orgoglioso. L'ultima conversazione che abbiamo avuto, qualche giorno fa, gli ho detto che impatto aveva avuto sulla mia vita. Il suo spirito, il suo cuore e il suo retaggio vivranno in me".

Parole toccanti pubblicate al fianco di una foto che ritrae Paris Hilton bambina al fianco di suo nonno Barron. Il rapporto tra loro non è però stato sempre sereno. Nel 2007 il patriarca della dinastia Hilton firmò un testamento dove annunciava che il 97% dell'eredità sarebbe andata in beneficenza, lasciando ai nipoti Paris e Nicky solo un "misero" 3% (che oggi dovrebbero essere oltre 3 miliardi di dollari). Uno smacco per Paris Hilton che però anni dopo si era riavvicinata al nonno. Oggi, affranta e addolorata dalla perdita, scrive sui social: "E' così triste di aver perso mio nonno ma mi rende felice sapere che ora è in paradiso con la sua anima gemella. Mia nonna Marilyn era una delle donne più belle dentro e fuori. Era carismatica, divertente, piena di vita e aveva un cuore d'oro. Erano innamorati delle superiori che si sposarono ed ebbero 8 figli. Hanno vissuto una vita straordinaria, amorevole ed eccitante insieme. Erano una di quelle rare coppie che dovevano essere. Il loro amore, lealtà, dedizione e vita insieme sono sempre stati una tale fonte d'ispirazione per me. Mi mancano entrambi così tanto e sarò sempre grata di aver assistito ad un amore così puro. Ti amo Nanu e Papa per sempre".

Commenti