Il film censurato dalla Rai

I segreti di Brokeback Mountain è il film di Ang Lee che racconta la storia d'amore tra due uomini, interpretati da Heath Ledger e Jake Gyllenhaal

I segreti di Brokeback Mountain, perché la Rai ha censurato il film

I segreti di Brokeback Mountain - che andrà in onda questa sera alle 21.10 su Rai Movie - è la pellicola firmata da Ang Lee che vede come protagonisti il compianto Heath Ledger e Jake Gyllenhaal nei panni di due uomini che scoprono di essere attratti l'uno dall'altro durante un periodo di quasi totale isolamento. Proprio per la tematica trattata e la scelta di far interpretare i ruoli a due attori a lungo considerati anche sex symbol, I segreti di Brokeback Mountain fu un film che fece un certo scalpore.

I segreti di Brokeback Mountain, la trama

Nella cornice affascinante del Wyoming degli anni Sessanta un allevatore ingaggia il cowboy estroverso Jack Twist (Jake Gyllenhaal) e Ennis Del Mar (Heath Ledger) per condurre il gregge di pecore a Brokeback Mountain. I due uomini non potrebbero essere più diversi l'uno dall'altro, con personalità e atteggiamenti che sembrano essere agli antipodi. Tuttavia a causa dell'isolamento e della vicinanza forzata i due troveranno il modo di fare amicizia finché quel sentimento non sfocerà in una tenera e inaspettata storia d'amore.

Tuttavia, concluso il periodo di lavoro, i due sembrano determinati a lasciarsi alle spalle i loro sentimenti e riprendere in mano le proprie vite: Ennis sposa Alma (Michelle Williams), mentre Jack decide di portare all'altare Laureen (Anne Hathaway). Tuttavia tornare alla vita "di prima" non è così facile e ben presto i due si accorgeranno che l'amore che li lega è più forte di qualsiasi altra cosa.

I segreti di Brokeback Mountain e la censura della Rai

Premiato con il Leone d'Oro alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e vincitore ai premi Oscar, I segreti di Brokeback Mountain è stato un film amato e discusso che non solo ha fatto incetta di premi, ma ha influenzato anche la vita reale. Heath Ledger - che poi avrebbe perso la vita durante la lavorazione de Il cavaliere oscuro - finì con lo sposare davvero l'attrice Michelle Williams. Inoltre tra Heath Ledger e Jake Gyllenhaal, come riporta ComingSoon.it, si instaurò una così bella amicizia che Gyllenhaal fu il padrino di Matilda, la figlia di Ledger e della Williams.

Tuttavia in Italia il film non ha avuto un percorso facile, andando incontro ad alcune forme di censura. Durante la prima trasmissione in televione, come riporta il Corriere della Sera, il film andò incontro ad alcuni tagli che arginarono alcune delle scene più grafiche dell'amore omosessuale tra i due protagonisti. All'epoca il film venne trasmesso da Rai 2, ente della televisione pubblica che rispose alle accuse con una nota in cui si leggeva: "Non c'è stata alcuna censura, ma una serie di casualità che ha impedito la messa in onda della versione originale di Brokeback Mountain. La Rai ha comprato i diritti del film Brokeback Mountain tramite Rai Cinema. Per un'eventuale trasmissione senza vincoli di orario, è stato chiesto alla società Bim, che l'ha distribuito nelle sale, il visto censura. In seguito a tale richiesta, il distributore ha consegnato la copia che aveva ottenuto il visto, mentre non è stato sollecitato l'invio contestuale della versione integrale. Pertanto, quando Raidue ha deciso di trasmettere il film ha ritenuto di utilizzare la versione integrale non verificando sul terminale che la versione in possesso della Rai era quella che aveva ottenuto il visto censura per la trasmissione senza vincoli di orario. Il Direttore di Raidue ha preso l'impegno di mettere in programmazione la replica del film nella versione cinematografica senza tagli".

Tuttavia, come riportato da Gay.it, quando I segreti di Brokeback Mountain venne mandato in onda su Rai Movie nel settembre 2010, il film di Ang Lee subì di nuovo una censura, perché vennero tagliati i baci tra i due protagonisti. Si tratta di un tipo di censura simile a quello che, nel 2019, colpì il trailer italiano del film tratto dalla serie Downton Abbey, in cui dallo spot promozionale venne tagliato proprio un bacio gay che riguardava uno dei protagonisti della pellicola.

Commenti