Ilaria D'Amico dice addio al calcio e Buffon la sostiene: "Dopo 23 anni volto pagina"

Alla fine della Champions League, Ilaria D'Amico lascerà il mondo del calcio per iniziare una nuova sfida, con sempre al suo fianco Gigi Buffon

Ilaria D'Amico ha deciso: stop al calcio. Le parole rilasciate al Corriere della Sera per annunciare il ritiro sembrano quelle di un calciatore quando appende gli scarpini al chiodo. La giornalista sportiva più bella della televisione ha scelto di non occuparsi più di sport e di calcio per affrontare nuove sfide professionali. Una decisione non semplice ma ponderata, frutto di lunghi mesi di riflessione fatti insieme a Gigi Buffon.

"Con la fine della Champions volterò pagina: con lo sport avrei potuto continuare per sempre, è una macchina che conosco alla perfezione. E il punto è proprio questo: sento il desiderio di rodarne una nuova, farle fare dei giri e lanciarla", annuncia Ilaria D'Amico, da 23 anni cronista sportiva di successo. Sente il bisogno di cambiare, forse di crescere. Di sicuro vuole esplorare nuovi ambiti e rimettersi in gioco. Potrebbe muoversi su due strade parallele ma ha scelto di fermarsi con lo sport, come fa un treno quando arriva al capolinea. Il suo percorso in quel settore sente di averlo concluso, di aver dato quanto poteva e di aver ricevuto in cambio tutto quello che doveva. Ha avuto il coraggio di lasciare la strada conosciuta per iniziarne una tutta nuova, senza tenere un piede in due scarpe.

]L'ha fatto anche per la sua famiglia allargata, per gli impegni come madre, compagna e protagonista di una famiglia allargata: "Voglio puntare su un solo obiettivo e andare fino in fondo. Sento che oggi, dopo aver vinto molte sfide, le mie nuove sono anche l’essere mamma, compagna e un riferimento per altri piccoli. Così ho deciso di dedicare la mia energia a un solo progetto, a un nuovo figlio professionale". L'idea della sua rete è quella di affidarle un programma in prima serata che col tempo diventi un appuntamento fisso dedicato all'attualità. In questi anni di sport, Ilaria D'Amico ha abbattuto i cliché ed è diventata parte integrante di un universo prettamente maschile, dove viene riconosciuta come esperta del settore e non solo per le sue qualità estetiche, anche se non sempre è stato facile. "Non ho mai voluto rinunciare alla mia femminilità. Ma volevo sentire anche la giusta considerazione e credo che grazie al lavoro fatto a Sky questo sia stato presto possibile: lì è irrilevante che tu sia uomo o donna, devi fare bene il tuo lavoro", ha affermato la D'Amico.

[[video 1090041]

Di momenti belli e da ricordare ce ne sono tantissimi nella sua lunga carriera ma quello che lei ha nel cuore è soprattutto uno: "La prima diretta di Sky, con Sky Calcio Show: era il giorno del mio compleanno, il 30 agosto del 2003. Mi ero preparata una valanga di appunti, ero entrata in studio con una specie di tesi di laurea, tanto che in seguito mi vietarono di consultare l’archivio". Grazie al suo lavoro ha conosciuto Gigi Buffon, l'uomo della sua vita. Per tanti anni i due si sono incontrati senza mai andare oltre i convenevoli ma poi è scoppiato qualcosa tra loro: "Non pensavo che potessero unirci così tante cose. Gigi si informa moltissimo, ha una grande passione per l’informazione, specie per il giornalismo del passato... in questi giorni si addormenta con le cuffie: sta riascoltando tutti i processi di Mani Pulite".

Pare che proprio Gigi Buffon sia il suo primo supporter in questo processo di cambiamento: "Sa ascoltare i miei bisogni e sostiene le nuove scelte". Per lui, già anni fa, Ilaria D'Amico era pronta a lasciare il suo lavoro: "Quando ho capito che con Gigi era una cosa seria, ad esempio, sono andata a parlare al mio editore, dicendomi disponibile a lasciare tutto se per lui ci fosse stato un conflitto d’interessi, perché mi ero davvero innamorata. Lui mi ha risposto: noi ti abbiamo sposata prima. Sono cose che non si dimenticano".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Jon

Mer, 12/08/2020 - 11:38

MA quali sfide?? Una presuntuosa, antipatica e disinformata..Esaltata solo perche' di sinistra..Ne faremo volentieri a meno.:!!

Fjr

Mer, 12/08/2020 - 11:55

Un’altro programma di cucina?Ma anche no grazie!!sono le tagliatelle di nonna Ilariaaaaa:)

Ritratto di aleone059

aleone059

Mer, 12/08/2020 - 12:52

la verità è che sei diventata vecchia e che le giovani ti hanno tolto totalmente la visibilità. Allora come ogni opportunista di sinistra, dopo esserti avventata anche tu sul calciatore come qualsiasi velina (lui un genio che ascolta le registrazioni di mani pulite senza capire che fu un colpo di stato), adesso vuoi fare l'intellettuale di sinistra piaciona che parla di politica e attualità...siete casta e non vi vergognate mai, uno schifo.

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 12/08/2020 - 12:57

Poveretta!

amicomuffo

Mer, 12/08/2020 - 13:07

finirà nel dimenticatoio di qualche tv di sinistra poco vista.

filgio49

Mer, 12/08/2020 - 13:53

La piu' bella della TV? Io preferisco la Leotta....de gustibus

cesrosan

Gio, 13/08/2020 - 10:19

aleone059 , giustissimo, condivido pienamente

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 13/08/2020 - 12:01

era ora....

vocepopolare

Gio, 13/08/2020 - 15:47

finalmente ,gli utenti sky si liberano della più antipatica e presuntuosa conduttrice tv; da anni segnaliamo a sky di rimuovere un personaggio sgradito ,di parte sportiva per i suoi interessi senza tener conto che l'azienda sky fornisce i suoi servizi a pagamento e quindi la sua posizione deve essere super partes. Da due anni ci siamo liberati di un suo collega che in quanto a tifo di parte era diventato semplicemente disgustoso; ora aspettiamo che sky faccia pulizia dei restanti commentatori/tifosi per rispetto di chi paga profumatamente un servizio che deve rimanere giusto ed equilibrato.