Torture, droghe e vivisezioni: la verità dietro Ipotesi di complotto

Ipotesi di complotto è un film thriller interpretato da Julia Roberts e Mel Gibson che porta all'attenzione del grande pubblico un terribile esperimento svolto dai servizi segreti americani

Torture, droghe e vivisezioni: la verità dietro Ipotesi di complotto

Ipotesi di complotto è il film diretto dal regista Richard Donner che andrà in onda questa sera alle 23.51 su Iris. La pellicola è arrivata al cinema nell'ormai lontano ottobre 1997 e vede come protagonisti due grandi star del cinema hollywoodiano come Mel Gibson e Julia Roberts.

Ipotesi di complotto, la trama

Jerry Fletcher (Mel Gibson) si guadagna il pane facendo il tassista nell'affollata città di New York. Ma la maggior parte del suo tempo Jerry lo impiega dando seguito alle sue paranoie e alle teorie complottiste che gli si affollano nella mente. Di questi complotti l'uomo parla con l'assistente del procuratore, Alice Sutton (Julia Roberts) che finge di indagare sulle varie accuse di Jerry per non farlo agitare ulteriormente.

Un giorno Jerry viene caricato a forza da alcuni agenti della CIA che lo rapiscono e lo sottopongono a un duro interrogatorio, sotto l'effetto di alcune droghe, perché convinti che l'uomo sappia più di quello che dice. A guidare l'interrogatorio c'è il dottor Jonas (Patrick Stewart) e il suo braccio destro è proprio Alice che sembra avere con Jerry un conto in sospeso da saldare. Il tassista, comunque, riesce in un primo momento a scappare, ma ben presto sarà proprio Alice a dover capire da quale parte stare, se da quella di Jonas o rivalutare ciò che crede di sapere su Jerry.

Il vero programma segreto della CIA, tra torture e droghe

Nel corso di Ipotesi di complotto viene citato, quasi en passant, il programma top secret dei servizi segreti MKUltra program. Come riporta il sito dell'Internet Movie Data Base il programma non era un'invenzione della sceneggiatura del film, ma un vero e proprio "esperimento" che l'agenzia segreta degli Stati Uniti mise in atto dal 1953 al 1973. L'MKUltra Program è documentato da circa 20.000 documenti che, in qualche modo, sono stati salvati quando, alla chiusura del programma, l'allora direttore della CIA ordinò che ogni file venisse eliminato per non correre il rischio di subire delle incriminazioni.

Nello specifico questo progetto sperimentale aveva una natura clandestina e, perciò, illegale. Come viene spiegato da History a volte questi esperimenti venivano condotti su cittadini statunitensi inconsapevoli, a cui venivano somministrate LSD e altre droghe per cercare di ottenere informazioni, avere il controllo sulla mente e avviare torture anche psicologiche. La scelta di avviare questo progetto iniziò durante la Guerra Fredda, quando gli Stati Uniti temevano che l'Unione Sovietica utilizzasse una qualche forma di plagio mentale per fare il lavaggio del cervello ai prigionieri americani. Tra le persone che si sottoposero a questo genere di test c'era anche James "Whitey" Bulger, il criminale poi portato sul grande schermo da Johnny Depp in Black Mass.

La maggior parte dei test legati al progetto raccontato in Ipotesi di complotto avvenivano nelle università, negli ospedali ma anche nelle prigioni. Non solo: grazie all'Operation Midnight Climaz, la CIA "assoldò" delle prostitute per attirare dei cittadini inconsapevoli verso alcune case di piacere dove, poi, venivano effettuati esperimenti con LSD e monitorati i comportamenti degli uomini attraverso telecamere nascoste nelle stanze delle prostitute. In generale l'MKUltra Program includeva non solo l'uso di droghe psichedeliche, ma anche terapie con l'electroshock, tecniche paralizzanti, veri e proprio abusi sessuali e altre varie forme di tortura. Secondo NPR il progetto segreto della CIA era in qualche modo una continuazione dei terribili esperimenti che avevano luogo nei campi di concentramento nazisti: addirittura la CIA pare che assunse dei vivisezionisti e dei torturatori che avevano lavorato a Dachau, chiedendo informazioni ad esempio sul sarin, il gas velenoso usato per uccidere nei campi.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti