Il Jova Beach Party atterra a Linate

Parte il Jova Beach Party a Linate. Il cantante chiude il suo spettacolare tour all'aeroporto milanese

Il Jova Beach Party atterra a Linate

Dunque Jovanotti è arrivato in bicicletta a Linate e poco dopo il Jova Beach Party è iniziato tra le piste dell'aeroporto.

Entro sera saranno centomila gli spettatori e già alle 18 la distesa di pubblico era a perdita d’occhio. Insomma, il primo giorno di autunno è stata l’ultima data del tour più controverso dell’estate, quello che ha raggiunto “560 o 570 mila spettatori in diciassette date”, come ha spiegato Maurizio Salvadori della Trident che ha prodotto lo spettacolo. Inoltre, il tour ha scatenato sui social un traffico pari a 166milioni di “engagement”, a dimostrazione che l’evento è andato oltre le previsioni.

Ma, come sempre accade in Italia, le belle idee vengono crivellate di critiche e anche questo Jova Beach Party ha incontrato talmente tante prese di posizione ostili da far sbottare persino lui, Lorenzo Jovanotti Cherubini, che è forse uno dei personaggi più miti dello spettacolo italiano. “Basta con cialtroni e polemiche sul mio tour. Il mondo ambientalista è più inquinato delle fogne”, ha scritto un giorno su Facebook. Dopotutto, all’appello delle accuse manca soltanto che il tour di Jovanotti abbia estinto i dinosauri perché tutto il resto è stato detto, o quasi. Incredibile. Però lui a metà pomeriggio sul palco ha detto che “senza entusiasmo non si può cambiare nulla” e poi ha presentato Donatella Bianchi, presidente di Wwf Italia che ha supportato tutti concerti.

Prima del suo show, che inizia alle 20.30, Jovanotti ha fatto incursioni sui palchi degli ospiti di questo Beach Party (tra questi anche Tommaso Paradiso alla sua prima uscita dopo la separazione da Thegiornalisti), ha improvvisato con il fenomenale chitarrista Bombino (finalmente un giovane che suona la chitarra come si deve) e ha anche sposato Susanna e Andrea, una delle tremila coppie che avevano fatto richiesta prima del tour. In poche parole, una vera festa per il pubblico (e una ricompensa per la fatica di superare traffico e code per arrivare a Linate).

Commenti