Justin Bieber rompe il silenzio dopo l'annuncio della malattia

In un nuovo post condiviso su Instagram, Justin Bieber si è detto grato a Gesù, che ritiene il suo spirito guida ora che sta affrontando una battaglia contro la malattia di Lyme

Justin Bieber è tornato al centro dell'attenzione mediatica e non solo per il suo ritorno sulle scene musicali. Lo scorso 3 gennaio ha rilasciato il nuovo singolo dal genere R&B e dal titolo Yummy, il cui video su YouTube ha già superato la cifra di 50 milioni di visualizzazioni. Sul conto della popstar canadese e classe 1994 fa discutere soprattutto un triste annuncio, dato su Instagram. Nelle ultime ore Bieber ha lasciato intendere che sta bene, ma solo tre giorni fa aveva rivelato ai fan i suoi problemi di salute, in un messaggio scritto a corredo dello screenshot di una news di TMZ. Nella descrizione del suo post rivelatore, aveva cioé riportato quanto segue: "Mentre molte persone continuavano a dire che 'Justin Bieber sembra una merda, sotto l'effetto di amfetamine', ecc, non si sono resi conto che mi è stata recentemente diagnosticata la malattia di Lyme".

E il suo annuncio social -destinato principalmente agli hater- prosegue, così: "Non solo, ho avuto anche una grave mononucleosi cronica, che ha colpito la mia pelle, la funzione del cervello, le mie energie e la salute in generale. Spiegherò tutto in una docu-serie, che caricherò su YouTube a breve... saprete tutto ciò che ho combattuto e superato!! Sono stati un paio d'anni difficili, ma con il giusto trattamento che mi aiuterà a curare questa malattia tornerò e meglio di prima. Senza odio".

Dopo aver annunciato al web i suoi problemi psicofisici, Bieber ha voluto tuttavia rassicurare i suoi fedeli fan, lasciando intendere di aver superato la fase più difficile della sua battaglia personale. Infatti, nella descrizione di un nuovo post condiviso su Instagram, che contiene un'immagine con la scritta "Thank you, Jesus!" ovvero "Grazie Gesù", Justin si è detto grato al Signore, che considera uno spirito guida in quanto religioso: "Grazie Gesù per avermi fatto strada. Grazie per avermi mostrato compassione, dandomi la grazia di crescere e amarmi attraverso tutto! Non importa cosa succede nella vita, so che sei sempre buono e il tuo amore per me non cambia mai, qualunque cosa io faccia! Mi amavi prima che io facessi di tutto per guadagnare o meritarlo e per questo dico 'Grazie Gesù'".


Cos'è la malattia di Lyme che ha colpito Justin Bieber


La patologia che ha colpito Justin Bieber e altre popstar, tra cui Avril Lavigne, detta anche borreliosi, è una malattia di origine batterica. L'agente patogeno della malattia di Lyme è un batterio spiraliforme, la Borrelia burgdorferi, chiamato così per il suo scopritore, Willy Burgdorfer. Il batterio in questione infesta le zecche, che a loro volta possono trasmetterlo all'uomo e agli animali. I luoghi in cui si contrae con più frequenza la malattia sono principalmente le zone boscose e con la presenza di cervi, che rappresentano l'habitat ideale delle zecche.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.