Meghan vuole inchiodare la regina Elisabetta: "Scriverà un libro sulla famiglia"

Secondo una clamorosa rivelazione di Vanity Fair Meghan Markle starebbe pensando di scrivere un memoriale ricco di retroscena sulla sua vita alla corte inglese

Meghan Markle sarebbe pronta a sganciare una nuova bomba contro la royal family. Stando alle indiscrezioni trapelate da Vanity Fair la duchessa di Sussex avrebbe in mente di scrivere un memoriale sui suoi anni alla corte della regina Elisabetta. Un modo, forse, per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, dando la sua versione dei fatti che hanno riempito le pagine di gossip prima e dopo la Megxit. Chiariamo subito che, almeno per ora, non c’è nulla di confermato.

Non sappiamo se la notizia sia fondata, quale casa editrice pubblicherà questo presunto libro, quando e quanto varrà il contratto. Del resto sarebbe prematuro parlarne. Stando al Daily Mail, infatti, Meghan Markle starebbe valutando “parecchi contatti e offerte redditizie” da “numerose case editrici”. A quanto sembra, quindi, il libro non sarebbe ancora pronto. Anzi, è probabile che la duchessa non abbia neanche cominciato a scriverlo. Purtroppo, però, dobbiamo rimanere nel campo delle ipotesi. La passione di Meghan per la scrittura non è nuova, se consideriamo l’impegno profuso nel blog “The Tig” prima del matrimonio con il principe Harry.

Neppure l’idea della duchessa scrittrice è originale. Già nel 2019 era nell’aria l’ipotesi che la moglie di Harry potesse scrivere un libro per bambini. Una fonte rivelò al Sun quanto la duchessa fosse “emozionata” per questo nuovo progetto, chiarendo che il libro non avrebbe avuto nulla a che fare con la royal family. Alla fine del 2020 si parlò anche di romanzi, per adulti e per bambini, che Meghan avrebbe dovuto scrivere per sensibilizzare il pubblico sui temi a lei cari. Scontato è Il paragone con Sarah Ferguson, anche lei autrice per l'infanzia e ora affermata scrittrice pure per adulti e con il principe Carlo, che scrisse "The Old Man of Lochnagar" nel 1980. Le opere di Meghan Markle, però, non arrivarono mai nelle librerie.

In compenso, forse, potrebbe arrivare questa autobiografia che promette scintille a corte. È noto, infatti, che la regina Elisabetta non ami quelli che spifferano particolari più o meno scottanti sulla quotidianità di Buckingham Palace e tenda a recidere ogni rapporto con loro. Pensiamo, per esempio, alle clausole di riservatezza imposte nei contratti dei dipendenti di Palazzo, oppure all’ostracismo subito dalla tata di Sua Maestà per aver rivelato particolari che dovevano rimanere tra le mura di Palazzo.

Secondo le indiscrezioni, comunque, Meghan Markle e il principe Harry avrebbero persino due modelli a cui ispirarsi, due mentori (non sappiamo quanto consapevoli e “coinvolti”): Barack e Michelle Obama. Non può esservi sfuggito che Harry e Meghan stanno o, almeno, sembra stiano seguendo le orme dell’ex coppia presidenziale. Gli Obama hanno firmato contratti con Netflix e Spotify ed entrambi hanno pubblicato un’autobiografia, “Becoming” Michelle e “A Promise Land” Barack. Tutte e due best seller.

A tal proposito l’esperta reale Katie Nicholl ha dichiarato che i Sussex avrebbero scelto questa strada per l’indipendenza economica perché “il modello Obama ha funzionato” e “c’entra molto con l’immagine che i Sussex stanno cercando di dare a se stessi”. A questo punto, però, qualche domanda è d'obbligo: ammesso che l’idea del libro sulla royal family sia vera, il principe Harry è d’accordo a mettere in piazza questioni familiari che lo riguardano da vicino? Ricorderete lo scandalo sulla collaborazione del principe e di Meghan Markle alla stesura della biografia “Finding Freedom”. Che fine ha fatto il desiderio di privacy dei duchi?

Un’autobiografia non è la strada migliore per garantirsi una vita normale, lontana dai riflettori. Per questo la notizia appare in netta contraddizione con quanto chiesto dai Sussex fin dai tempi della Megxit. Se il presunto libro di Meghan Markle venisse pubblicato, i Sussex si giocherebbero in un colpo solo il rapporto con la royal family, la riservatezza e la credibilità a livello planetario. Certo un progetto simile gioverebbe alla loro indipendenza economica, ma vale davvero la pena? Senza contare che persino Harry potrebbe, sempre sul modello Obama, decidere di scrivere un’autobiografia, eventualità che il protocollo sconsiglia. Allora sì che sarebbero guai veri.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 11/02/2021 - 12:44

boccaccia mia statti zitta......

ROUTE66

Gio, 11/02/2021 - 15:39

Dunque: il libro non è pronto,non si sà se lo scrive,si rimane nel campo delle ipotesi,CONTINUO? Meglio di no,anche oggi un articolo con VUOTO SPINTO ma non si può NON parlare MALE DELLA MEGHAN

Cicaladorata

Gio, 11/02/2021 - 16:42

Megan è stata alla corte inglese per ANNI ????? Quella signora è stata alla corte inglese per 24 MESI scarsi scarsi ed è stata un problema.

Seawolf1

Gio, 11/02/2021 - 19:08

ah, ha imparato pure a scrivere?

Giovanna_m

Ven, 12/02/2021 - 14:05

Forse si verrà a scoprire che i reali sono dei rettiliani con la lingua velenosa.

Popi46

Ven, 12/02/2021 - 14:19

Premetto che delle vicende personali della famiglia reale inglese mi importa meno che zero, però mi chiedo come sia possibile che una panna montata senza arte né parte (tranne quelle dedicate al suo Henry), possa pensare di abbattere una Monarchia secolare

Tizzy

Ven, 12/02/2021 - 18:46

Anche se reale è sempre la nonna di suo marito...... Chi non rispetta i nonni, a parte casi gravissimi, è sempre una brutta persona.......