Lady Gosens è il segreto del giocatore dell'Atalanta

Rabee è il nome della compagna di Robin Gosens, l'esterno dell'Atalanta che sogna di essere convocato dalla Germania di Loew per Euro 2020

Robin Gosens è uno dei punti di forza dell'Atalanta, uno dei tanti calciatori plasmati da Gian Piero Gasperini che ha valorizzato un giocatore acquistato nel 2017 e che ora vale almeno 30 milioni di euro. L'esterno tedesco dopo una prima stagione di approccio, quella de 2017-18, dove ha messo insieme 26 presenze e 2 gol in tutte le competizioni, in quella passata ne arriva a giocare dieci in più e segna anche una rete in più.

Quest'anno Gosens è diventato un vero e proprio crack, forse l'esterno più duttile, prolifico e continuo di tutto il campionato di Serie A. L'esterno 25enne di Emmerich am Rhein ha finora ha giocato 21 presenze su 24 in campionato ed ha segnato la bellezza di sette reti, ha disputato una sola presenza in Coppa Italia senza trovare la rete, mentre in Champions League ha siglato un gol in sei presenze e ora l'Atalanta sogna in grande dopo aver battuto il Valencia per 4-1 nell'andata degli ottavi di finale di Champions League.

Robin ha anche sforanto cinque assist decisivi per il suoi compagni di squadra e tutti in campionato dove l'Atalanta tra l'altro vanta il miglior attacco della Serie A davanti alla Lazio di Simone Inzaghi e all'Inter di Antonio Conte. L'ex giocatore di Dordrecth ed Heracles Almelo è arrivato a Bergamo nell'estate del 2017 in compagnia della sua bella consorte Rabee. Di lei si sa veramente poco, non è una wag molto social dato che vanta solo 1300 follower e non è una ragazza che ama molto stare sotto i riflettori.

I due stanno insieme ormai da anni e si può affermare con ceretezza come lei sia l'equilibratore nella vita di Robin che un po' come lei non è un ragazzo che ama stare molto sotto i riflettori, per quanto concerne i social. Diverso il discorso in campo con Gosens che è diventato il vero dominatore della fascia sinistra dell'Atalanta che rischia però di perderlo in estate se arriveranno offerte sia dall'Italia, dove diversi club hanno messo gli occhi su di lui, sia in Italia che in Germania con il ragazzo che si è recentemente augurato di essere preso in considerazione dal ct tedesco Joachim Loew per essere convocato per la prima volta con la nazionale tedesca ad Euro 2020. Che resti alla corte di Gasperini, che vada a Milano, Roma o Torino o che torni in Germania non è dato a sapersi ma una cosa è certa se dovesse partire Bergamo perderebbe una delle sue wag più seguite.


Segui già la pagina di curiosità de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.