"Little Tony è morto ascoltando Elvis Presley"

Il manager del cantante: "Nelle sue ultime ore di agonia, la nipotina Valentina ha tenuto sempre accesa la musica di Elvis in modo che non gli mancasse fino alla fine"

"Little Tony è morto ascoltando Elvis Presley"

Dieci Ferrari accoglieranno domani il feretro di Little Tony al Santuario del Divino Amore di Roma per i funerali. Lo ha rivelato Pasquale Mammaro, storico agente e amico del cantante scomparso lunedì scorso all’età di 72 anni. Le Ferrari, di cui Tony era un grande appassionato, faranno da contorno al feretro che sfilerà in mezzo alle auto.

"Quando stava male - ha raccontato Mammaro - Tony non voleva farsi vedere da nessuno. Voleva essere ricordato com’era prima della malattia. Non era pienamente consapevole della sua situazione ma con me parlava già al passato. Quando domenica mattina mi hanno chiamato, lui era già in coma ma il suo cuore matto batteva così forte che ha resistito per 15 ore. È morto ascoltando il suo grande mito Elvis - ha detto Mammaro, ospite anche lui della puntata di oggi -. Nelle sue ultime ore di agonia, la nipotina Valentina ha tenuto sempre accesa la musica di Elvis in modo che non gli mancasse fino alla fine".

Commenti