Lou Ferrigno diventa vice sceriffo in New Mexico

L'ex bodybuilder, interprete dell'Incredibile Hulk nella celebre serie tv degli anni '70, cambia vita: presterà giuramento come vice sceriffo nella cittadina di Socorro

Lou Ferrigno, il famoso bodybuilder celebre interprete dell’Incredibile Hulk nella serie televisiva CBS degli anni '70, cambia radicalmente vita. L’ex culturista statunitense, 68 anni, presterà giuramento in New Mexico per diventare vice sceriffo nella cittadina di Socorro.

Ferrigno non è nuovo ad esperienze di questo genere: l’attore, Golia Verde e alter ego del dottor David Banner interpretato da Bill Bixby per 82 episodi dal 1977 al 1982, è stato in passato agente in due contee della California, quelle di Los Angeles e San Luis Obispo, e ha fatto parte (insieme ad altre star come Steven Seagal e Peter Lupus) della squadra di Joe Arpaio, definito lo sceriffo più duro d’America e braccio violento della giustizia contro i migranti illegali.

Ferrigno, stando a quanto dichiarato dallo sceriffo di Socorro William Armijo, sarà fondamentale per il reclutamento di funzionari per il dipartimento e la contea. L’attore dovrebbe svolgere per lo più mansioni d’ufficio e, se necessario, affiancherà gli agenti di pattuglia.

Lou Ferrigno: “Ho sempre voluto fare lo sceriffo”

Nonostante non abbia mai abbandonato del tutto la carriera nel mondo dello spettacolo, negli ultimi anni Ferrigno ha avuto successo soprattutto come preparatore atletico e motivatore. In un’intervista pubblicata sul suo sito web ufficiale, l’ex culturista ha raccontato motivando con una forte passione civica la sua nuova vita da tutore dell’ordine.

Nel corso degli anni – ha detto Ferrigno – ho interpretato lo sceriffo in diversi film. Per questo prendo molto seriamente questo incarico e sono molto emozionato ed orgoglioso di essere un ufficiale perché per tutta la vita ho sempre voluto fare lo sceriffo”.

Le persone – ha aggiunto – pensano che sia soltanto una questione onoraria: non lo è, perché sono qualificato e ho competenze di polizia di cui vado molto fiero. Ho passato tutti i test di guida, tiro e studio: mi hanno cambiato la vita e sono molto felice di essere un eroe reale, che protegge la vita e la proprietà”.

Amico di Donald Trump (i due si sono conosciuti nel 2012 nel corso del programma Celebrity Apprentice), l’attore nel 2018 è entrato a far parte del consiglio per lo sport, il fitness e l’alimentazione del Dipartimento di Salute e Servizi Umani istituito dal presidente degli Stati Uniti. “Voglio cambiare l’America – disse in quell’occasione – e renderla di nuovo sana. Nessuno può superare quello che faccio, soprattutto la vita che ho vissuto, quello che ho sconfitto e la mia passione per il bodybuilding e il fitness”.