Spettacoli

Lucas Peracchi fa pace con Mercedesz: "Lei è mia"

Sembra che la bufera tra Mercedesz Henger e Lucas Peracchi sia ormai passata, tanto che il modello ha condiviso una foto molto hot della sua fidanzata

Lucas Peracchi fa pace con Mercedesz: "Lei è mia"

Tra Mercedesz Henger e Lucas Peracchi sembra che sia tornato tutto alla normalità. Dopo l'accesa discussione che sembrava aver messo un punto definitivo alla loro relazione, i due hanno evidentemente chiarito le loro posizioni e sono tornati a mostrarsi sui social più uniti e innamorati che mai.

Durante il loro soggiorno a Cagliari, la coppia aveva esternato un problema a causa della fortissima gelosia da parte di Lucas nei confronti di Mercedesz. Tutto è nato dalla condivisione da parte del modello di alcune storie in cui accusava la sua fidanzata di averlo tradito con l'influencer Andrea Montovoli. Mercedesz Henger è intervenuta spiegando come le parole di Lucas Peracchi, che comunque è molto geloso, fossero dettate da uno stato di alterazione del ragazzo, che la sera precedente aveva alzato troppo il gomito.

A distanza di poche ore dalla storia della figlia di Eva Henger che dava delucidazioni ai follower, infatti, Lucas Peracchi ha ritratto tutto e si è scusato, spiegando ai suoi seguaci di essere in un momento di forte difficoltà emotiva. I due sono poi piombati in un lungo silenzio social e non hanno più rilasciato dichiarazioni per diverso tempo, probabilmente hanno affrontato la situazione vis a vis, trovando la soluzione in intimità.

Quando sono ricomparsi sui social hanno dato prova di aver rimesso in carreggiata la loro relazione e oggi Lucas Peracchi ha deciso di condividere una foto esemplificativa della loro attuale situazione. Nello scatto patinato il modello “addenta” il lato B perfetto e abbronzato di Mercedesz Henger. La didascalia che accompagna la foto è molto chiara: “No foto! Lei è mia”. Come a sottolineare per l'ennesima volta la sua gelosia fortissima nei confronti della ragazza. È tornato definitivamente il sereno nella coppia? Si vedrà.

Commenti