Lucio Dalla, a un anno della morte un nuovo vinile per ricordarlo

Dodici mesi dopo il decesso del cantante, torna in vinile Notte di luna calante, brano di Modugno inciso da Dalla. La Rai lo omaggia con un maxi-live da piazza Maggiore a Bologna

Dodici mesi fa, il primo marzo 2013, moriva Lucio Dalla, stroncato da un infarto mentre si trovava a Montreux. A un anno di distanza tante le iniziative organizzate per ricordare il cantante, a partire dalla pubblicazione di un nuovo vinile.

Il disco conterrà Notte di luna calante, un brano di Domenico Modugno inciso da Lucio Dalla nel 1997, che sarà pubblicato in tiratura limitata il 4 marzo.

Solo mille le copie che verranno distribuite, in un formato non proprio canonico. 25 centimetri di disco, con un lato B costituito dalla versione strumentale del brano, eseguita da Marco Tamburini, Giampaolo Casati, Roberto Rossi, Pietro Tomolo e Piero Odorici, Marcello Tomolo, Piero Leveratto e Alfred Kramer, per un risultato molto jazz.

Disco a parte Raiuno dedicherà al cantante un grande concerto che si terrà il 4 marzo, giorno di nascita di Dalla e soggetto di una delle sue canzoni più celebrate. Dalle 21.10 di lunedì si alterneranno sul palco di Piazza Maggiore a Bologna Gianni Morandi, Gaetano Curreri, Luca Carboni, Samuele Bersani, Gianna Nannini, i Marta sui tubi e molti altri. Una parata di amici e celebrità per ricordare un grande cantautore.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 02/03/2013 - 01:21

Caro ed indimenticabile Dalla. Un ottimo artista e una personalità discreta che non amava buttare per strada la propria vita privata. Era un vero poeta.