Maneskin, polemica per il tatuaggio di Damiano: Gesù con la sua faccia

Il leader dell'innovativa band, arrivata seconda a X Factor, si difende: "Non sento di dovere spiegazioni"

Maneskin, polemica per il tatuaggio di Damiano: Gesù con la sua faccia

Damiano David finisce al centro delle polemiche per un nuovo tatuaggio comparso sul suo corpo. Il leader dei Maneskin ha scelto la figura di Gesù, ma cambiando un dettaglio non da poco.

In tutte le puntate di X Factor, i Maneskin si sono contraddistinti per la loro esuberanza, eccentricità e diversità rispetto all'attuale panorama della musica italiana. Con loro grande sorpresa, questo non è bastato a farli salire sul gradino più alto del podio. A conquistare la vittoria del talent è stato infatti Lorenzo Licitra, il tenore nella squadra di Mara Maionchi. Poco importa, visto il grande successo che stanno riscuotendo. Le date dei concerti sono infatti tutte sold out.

Il leader della band deve essersi però montato la testa. O almeno così sembra, visto il nuovo tatuaggio apparso sul suo corpo. Damiano David ha infatti scelto di farsi disegnare sulla pelle Gesù. E fino a qui nulla di strano. Peccato che al posto del viso di Cristo ci sia la sua faccia. Le polemiche non sono tardate ad arrivare e da più parti è stato accusato di blasfemia. Prontamente il frontman si è difeso. "Non sono solito rispondere ai critiche ma oggi è d'obbligo - scrive sui social - Voglio solo specificare che il mio tatuaggio non intende offendere nessuno nè tantomeno mancare di rispetto a nessuno. Non sento di dover dare spiegazioni, ma state certi che mai diffonderò messaggi d'odio, tutt'altro. Detto questo se vorrete sapere qualcosa, basterà rivolgersi con educazione, come ho sempre fatto anch'io con tutti voi. Più libertà per tutti amici miei, vi amo sempre!".

Commenti

Grazie per il tuo commento