Massimo Lopez e quel calvario sul palco: "Avevo un infarto"

Massimo Lopez racconta a Domenica Live il momento in cui si è sentito male, durante uno spettacolo a Trani

Massimo Lopez e quel calvario sul palco: "Avevo un infarto"

Può dirsi una nuova puntata piena di colpi di scena ed inaspettate rivelazioni quella di Domenica Live, andata in onda in data 6 ottobre. L'ultimo appuntamento tv del talk show domenicale condotto da Barbara d'Urso ha visto, tra i suoi indiscussi protagonisti, l'attore, comico, produttore e imitatore, Massimo Lopez, presentarsi in qualità di ospite in studio, per un'intervista.

Proprio nel corso del suo ultimo intervento in tv, Lopez ha deciso di rilasciare alcune dichiarazioni sulla data funesta, in cui ha purtroppo accusato un infarto. Massimo, in quella triste circostanza avvenuta il 24 marzo 2017 e ai primi malesseri accusati, aveva intuito che qualcosa di grave gli stesse accadendo, motivo per il quale decise -poco dopo aver avuto i primi dolori- di mollare lo spettacolo che stava tenendo sul palcoscenico del Teatro Impero di Trani. "A un certo punto ho sentito un indolenzimento lieve al torace- ha fatto sapere l'ospite presentatosi a Domenica Live-. Sai quando dopo che hai fatto le flessioni in palestra? Non avevo fatto nessun tipo di esercizio, però. Pensavo a tutte queste cose mentre recitavo. Parlavo, facevo altre cose, ma intanto pensavo che era strano quello che sentivo".

"Mi sono dato un tempo -ha proseguito il popolare artista, che si è salvato dopo aver subito un intervento di angioplastica-. Mi sono detto, se questo dolore aumenta ancora nel prossimo minuto, blocco tutto e chiamo l’ambulanza. Dopo quel minuto, ho chiesto scusa a tutti e sono andato via. Ho detto di chiamare un’ambulanza. Hanno capito subito che era grave. Sono arrivato in ospedale in sette minuti. Sono stati tutti bravissimi". E a chi si domanda cosa abbia pensato Lopez, nel corso del suo calvario vissuto nell'ambulanza diretta all'ospedale per salvargli la vita, lo stesso Massimo fa sapere: "Non ho mai perso i sensi. Ho pensato che non avevo avvertito nessuno, ma anche che si sarebbero preoccupati".

Commenti