Meghan e Harry licenziano tutto il loro staff

Meghan Markle e il Principe Harry stanno licenziando quasi integralmente il proprio staff: ecco che cosa sta accadendo ai loro collaboratori

Contrariamente alle aspettative, Meghan Markle e il Principe Harry stanno licenziando il proprio staff quasi nella sua interezza.

Come riporta il DailyMail, i duchi di Sussex licenzieranno 15 persone e in più chiuderanno il loro ufficio a Buckingham Palace. È molto improbabile quindi che la coppia e il piccolo Archie Harrison torneranno a breve a vivere nel Regno Unito. I Sussex si trovano al momento in Canada, in una casa sull’isola di Vancouver.

Due di questi dipendenti saranno riassorbiti nello staff di altri membri della Royal Family, mentre tutti gli altri stanno negoziando per il trattamento di fine rapporto. Buckingham Palace non ha commentato ufficialmente la questione, ma si suppone che tutti i membri senior della famiglia, come la Regina Elisabetta II, il Principe Carlo e il Principe William siano ampiamente a conoscenza della faccenda. Tanto più che non è più necessario che i Sussex abbiano un ufficio a Buckingham Palace, dato che - sebbene i dettagli saranno definiti durante la prossima primavera - hanno fatto un passo indietro come membri senior della famiglia reale britannica.

Tra coloro che potrebbero aver perso il lavoro ci sono per esempio la segretaria privata di Meghan e Harry Fiona Mcilwham, l’esperta di comunicazioni Sara Latham, la coordinatrice Clara Loughran - che consegnò il bouquet a Meghan il giorno del Royal Wedding - così come l’assistente alle comunicazioni Marnie Gaffney, l’addetta stampa Julie Burley che lavorò alla campagna per la salute mentale e a quella degli Invictus Games, e l’esperto di social media David Watkins.

Nonostante la Megxit abbia rappresentato uno choc per tutti, anche per lo staff dei Sussex, tutti questi lavoratori pare abbiano compreso e rispettino la scelta di Harry e Meghan. Una fonte anonima ha affermato come queste persone siano tutte vicine e si sostengano a vicenda, e inoltre lo staff sta aiutando i Sussex a preparare il proprio futuro e gli impegni finali con la Royal Family. Tra questi impegni il Mountbatten Festival of Music che si svolgerà il 7 marzo alla Royal Albert Hall e sarà l’ultima volta che Harry rivestirà il ruolo di capitano dei Royal Marines.

Meghan e Harry sono inoltre attesi per il Commonwealth Day il 9 marzo. La coppia ha organizzato il proprio tempo per trascorrere parte dell’anno in Canada e parte nel Regno Unito. Attualmente non ha rinunciato a nessuno dei progetti benefici in itinere, segno che probabilmente andranno avanti e saranno accompagnati da nuovi progetti oltreoceano.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?