È morta Donatella Raffai. Quel dolce gesto un anno fa

La conduttrice, storico volto di Rai Tre, si è spenta all'età di 78 anni al termine di una lunga malattia. Aveva deciso di sposare il compagno solo un anno fa dopo una convivenza di oltre trent'anni

È morta Donatella Raffai. Quel dolce gesto delle nozze un anno fa

La televisione italiana dice addio a un altro volto storico del piccolo schermo quello di Donatella Raffai. La giornalista, prima conduttrice del popolare programma di Rai Tre "Chi l'ha visto", è morta a 78 anni dopo avere combattuto una lunga malattia.

La notizia della sua scomparsa è stata data dal marito, Sergio Maestranzi, collega ed ex regista Rai, che aveva deciso di sposare soltanto un anno fa dopo oltre trent'anni passati l'uno al fianco dell'altra: "Il nostro è stato un grande e meraviglioso amore, Donatella era una donna generosa e riservata". Negli anni '70 la Raffai inizia a lavorare in Rai con la conduzione di alcune trasmissioni radiofoniche tra le quali "Voi e Io" e "Radio anch'io". Negli anni '80 sceglie la televisione e diventa autrice e conduttrice di trasmissioni di attualità come "Telefono giallo" e "Posto pubblico nel verde". La grande occasione arriva, però, con la conduzione di "Chi l'ha visto" nel 1989. Il programma riscuote un grande successo con ascolti record e la giornalista vince addirittura il Telegatto e l'Oscar Tv come personaggio femminile dell'anno.

Nel 1991 scegli di lasciare "Chi l'ha visto" (dove torna qualche anno dopo) per dedicarsi ad altri progetti televisivi sempre sulla terza rete e poi su Rai Uno con "Anni d'infanzia" e "Lasciate un messaggio dopo il bip". Nel 2000 Donatella Raffai decide di lasciare il piccolo schermo. Sul suo addio alla tv vennero spese molte parole e oggi il marito chiarisce: "Aveva deciso a un certo punto di allontanarsi dalla tv e di dedicarsi alla vita privata, sono state dette date cose, ma è tutto molto semplice".

Come annunciato dalla famiglia, i funerali di Donatella Raffai si svolgeranno venerdì 11 febbraio a Roma alle ore 12,30 nella chiesa parrocchiale di via Flaminia vecchia. "La bara sarà esposta al pubblico in chiesa per mezz'ora prima della funzione", ha fatto sapere il marito della conduttrice. La Raffai lascia due figli gemelli adulti e i nipoti. Sentito il cordoglio di amici e colleghi, anche dalla redazione di "Chi l'ha visto", che sui social l'ha salutata con affetto e stima.

Commenti